Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

prossimi 10 »
  • Festival di Sanremo Psicoterapia ericksoniana del ricordo e della speranza

    La canzone è una evocazione emotiva che causa un profondo coinvolgimento di sensazioni e immagini evocate dal suono e dalle parole che ci portano a contatto con il nostro inconscio. Sanremo è un’aspettativa.....Ricordo meteore, ora sconosciute, Marisa Colomber, cugina di mia madre, l'ascesa e la caduta di miti come Joe Sentieri, amico del nonno, la mitica Mimì, Luigi tenco con la sua tristezza ed allo stesso tempo amore per la vita

  • Il giorno della memoria L'albero di Perlasca

    Ricordare quello che. non sarebbe mai accaduto se avessimo avuto la consapevolezza e la memoria di questi fatti....La violenza e la crudeltà dei campi sterminio sono stati il cancro del XX secolo... un cancro senza apparente speranza...Il giusto merita un albero ed un rivolo d'acqua..... Che la terra dei non c'è più possano far crescere chi c'è ancora.

  • Psicoterapia Ericksoniana del rifugiato politico Parte II

    "Criminel, odieux, assassin, tuer, cet homme qui n’èst pas mois porte mon nom. Dans le journaux partout cet homme, ce meurtrier, je ne le connais pas " " Criminale, odioso, assassino, che uccide, quest’uomo, che non sono io, porta il mio nome. Sui giornali, dappertutto, quest’uomo, questo assassino, io non lo conosco"......

  • Psicoterapia Ericksoniana del rifugiato politico Parte V

    Se Battisti ha potuto scegliere di fare cose degne e che lo hanno reso famoso, anche gli altri, le vittime, avevano lo stesso diritto. E anche se, quegli ultimi avessero fatto delle cose banalissime e senza importanza e anche se la loro vita fosse corsa senza neppure il trillo di un campanello, loro avevano il diritto di vivere la loro vita......altrettanto bene avrebbe fatto ad adottare e a proteggere i diritti dei morti, di coloro che vengono solo ricordati e rimpianti, ma mai rispettati......

  • Bravo Napolitano Presidente di tutti.

    Giornali grandi titoli e tv spazzatura, una ignoranza trasversale, che poi ha il coraggio di accusare i giovani di mancanza di valori. I valori sono come il seno materno, devono essere nutriti. Bravo Napolitano nel ricordarli….

  • Risiera San Sabba Trieste Giornata della memoria

    La giornata della memoria.... un giorno per ricordare, un giorno per essere ricordati....

  • L'ascolto in terapia intensiva

    L'ascolto e la comprensione di chi sara' solo, ad affrontare la mancanza e il ricordo di quel dolore, un dolore non compreso da chi li spingera' a riaffrontare la vita, perche' sarannno sempre un passo indietro agli altri....due velocita' diverse per un mondo che non capiranno immediatamente...l'ascolto e la confidenza aiuteranno a capire e a conservare il ricordo come stimolo a nuova vita..

  • I giorni della memoria

    La memoria delle cose è la memoria di noi stessi....di quello che siamo stati o che potevamo essere in altri luoghi ed in altre circostanze..... Negare la shoah è negare la storia...... è negare Primo Levi e la sua storia.... è negare la nostra storia..... Come le parole di P.A.Bertoli "con un piede nel passato per avere lo sguardo dritto e aperto sul futuro" affinchè non accada mai più..... Uno sguardo fiero e allo stesso semplice di un guerriero senza spada.... come seppe esserlo Perlasca.....

  • Il calendario di Paco Una zampata piena d'amore

    Una zampata piena d'amore per un anno di felicità ....Animali soli come l'uomo, Animali come compagnia per quelli che li ricercano, animali capaci di gesti che l'uomo ha dimenticato, animali come psicoterapia, animali per curare ed affrontare malattie come l'autismo, animali come metafora. Animali, la presenza, la forza del loro ricordo, animali, natura e uomo, uno e trino come la sopravvivenza e l'amonia dell'universo

  • Tombe multiple per pitoni, cani, gatti e pesci rossi

    Il ricordare e, in qualche modo onorare, gli animali con i quali abbiamo provato sensazioni di profondo affetto e amore è un fatto che nobilita l'uomo

Le categorie della guida