Questo sito contribuisce alla audience di

Legge sulla ''Tutela e valorizzazione del patrimonio geologico e speleologico'' della Puglia

Il territorio della regione Puglia ha nel patrimonio geologico una risorsa con ritorni nel settore turistico veramente rilevanti. Tutelare il paesaggio pugliese significa quindi anche rivolgere le[...]

agricoltura campi Il territorio della regione Puglia ha nel patrimonio geologico una risorsa con ritorni nel settore turistico veramente rilevanti. Tutelare il paesaggio pugliese significa quindi anche rivolgere le opportune attenzioni a questi aspetti che risultano fondamentali sia per la salvaguardia dell’equilibrio ecologico sia per l’attività degli operatori del settore.

Grazie anche all’impegno di Sigea (Società italiana di Geologia ambientale) si potrà creare una tipologia di offerta turistica che trova buona richiesta arricchendo quindi le alternative disponibili a quanti visitano la regione. Di questo e altro si parla nel sito vglobale.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

«Il Consiglio Direttivo regionale della Sigea (Società italiana di Geologia ambientale), dopo anni di impegno sociale nel promuove il patrimonio geologico pugliese, non può che salutare con grande soddisfazione la pubblicazione della Legge Regionale n. 33 “Tutela e valorizzazione del patrimonio geologico e speleologico”, che pone le basi per la tutela e la salvaguardia di un aspetto fondamentale del paesaggio pugliese - sottolinea i
in un comunicato il Presidente Salvatore Valletta -.

L’associazione, infatti, ha tra gli obiettivi principali proprio quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni riguardo l’importanza di tutelare e valorizzare il patrimonio geologico, ed è per questo che si è proposta sin dall’inizio come interlocutrice attiva e partecipe in tutte le attività che ha seguito d.d.l., ora convertito in Legge Regionale».

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi