Questo sito contribuisce alla audience di

In Puglia la dodicesima edizione di Cantine Aperte

Il Sud e la Puglia in particolare, ha molto da offrire agli enoturisti. In questo particolare settore proprio la Puglia risulta essere la meta prediletta grazie alla qualità e varietà[...]

cantine aperte 2010 Il Sud e la Puglia in particolare, ha molto da offrire agli enoturisti. In questo particolare settore proprio la Puglia risulta essere la meta prediletta grazie alla qualità e varietà dell’offerta.

Conservare il successo raggiunto è quindi un dovere per tutti gli operatori del settore e per quanti sono responsabili della cosa pubblica e la collaborazione si intensifica per raggiungere obiettivi a lungo termine.

Soprattutto c’é da rilevare che la programmazione basata sulle eccellenze tipiche locali ha dimostrato che paga in termini di ritorno economico per l’intero territorio; col tempo molti appuntamenti sono diventati una piacevole abitudine.

Per rispondere alle richieste e dare ulteriore spessore agli eventi in calendario, i tour operator locali propongono adeguati pacchetti turistici che coinvolgono B&B, agriturismi, masserie che attingono alla secolare cultura contadina della regione.

Di questo e altro si parla nel sito Punto di stella. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Presentato all’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia il programma di Cantine Aperte 2010.

L’evento, giunto alla dodicesima edizione, organizzato e coordinato dal Movimento Turismo del Vino Puglia, in collaborazione con l’Assessorato regionale alle Risorse Agroalimentari, si svolgerà in 57 cantine, dalla Daunia al Salento, domenica 30 maggio a partire dalle 10 fino a sera…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi

Link correlati