Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Regioni ricche e povere in India e Cina

    Le prossime superpotenze si trovano in Asia. Comunque anche giganti come Pechino e Nuova Delhi, come tutti i paesi ma in proporzione anche di piu' viste le loro dimensioni, soffrono di gravi diseguaglianze territoriali dal punto di vista sociale ed economico.

  • L'Indonesia e la guerra al terrore

    Lo spaventoso attentato dinamitardo di Bali, 189 vittime e centinaia di feriti, ha posto il governo indonesiano di fronte all’ineludibile questione del suo contributo alla guerra globale contro il terrorismo.

  • Cambia il partito comunista, cambia la Cina?

    Un nuovo segretario del partito, nuovi dirigenti, più giovani e moderni. La Cina è sull'orlo di una nuova pacifica rivoluzione?

  • Timor Est: nascita di una nazione

    Il 20 maggio del 2002 dopo 4 secoli di colonialismo portoghese e 25 anni di durissima occupazione indonesiana il popolo di Timor Est ha finalmente ottenuto la tanto agognata indipendenza.

  • Ed ora in Birmania?

    Il regime militare ha ceduto alle pressioni internazionali oppure c'è veramente spazio per una transizione democratica?

  • Liberata dopo 11 anni la Mandela birmana!

    Aung San Suu Kyi, coraggiosa leader dell'opposizione birmana alla dittatura militare, è finalmente libera! Chi è questa donna straordinaria? Che cosa è successo e succederà in uno dei paesi più sconosciuti dell'Asia? Scopriamolo insieme!

  • I Mondiali riavvicinano Giappone e Corea?

    Nel mese di giugno di quest'anno Giappone e Corea del Sud diventeranno il centro del mondo. Per la prima volta queste due nazioni ospiteranno i Mondiali di Calcio ed anche i loro profondi e complessi rapporti ne sono stati cambiati.

  • La destituzione di Wahid in Indonesia

    Il conflitto politico tra il presidente Wahid (Gus Dur) ed il parlamento di Giakarta si è concluso con l'elezione di un nuovo Capo dello Stato: la figlia dell'eroe dell'indipendenza Sukarno, Megawati.

  • Filippine tra guerriglia e crisi istituzionale

    Il clamoroso arresto dell'ex-presidente Estrada, seguito da una sommossa popolare, è l'ennesimo turbolento episodio della vita travagliata della giovane democrazia filippina.

  • Le isole Kurili tra Russia e Giappone

    Il recente viaggio del presidente Putin, oramai accanito globetrotter, a Tokyo, oltre a farlo esibire come valido judoka, ha avuto come scopo principale la tentata firma di un trattato di pace tra Russia e Giappone e la risoluzione dell'annosa questione delle isole Kurili.