Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10
  • Decisivo per l'Europa il voto in Germania

    Il 22 settembre l'Europa scoprirà se la rimonta del centro-destra a livello continentale iniziata l'anno scorso continuerà cogliendo il suo successo più importante.

  • Francia, risultati elettorali che nessuno aspettava...

    Domenica prossima 5 maggio la Francia eleggerà il suo nuovo presidente della repubblica. Il risultato è scontato, ma l'identità del probabile sconfitto ha scosso tutto il paese dall'apatia elettorale.

  • L'albero di Natale di Jorg Haider

    Con la solita sovraesposizione mediatica il recente viaggio a Roma e le sorprendenti dichiarazioni del leader nazionalistico austriaco Jorg Haider hanno monopolizzato l'informazione.

  • L'Olanda legalizza l'eutanasia

    Da pochi giorni il parlamento dei Paesi Bassi ha approvato con soli 40 voti contrari la legalizzazione dell'eutanasia riaccendendo in tutta Europa le polemiche sulla dolce morte

  • La Corsica verso una prima autonomia

    Le recenti aperture del governo Jospin hanno fatto balenare per la prima volta in Corsica l'ipotesi e la speranza di una vera autonomia dell'isola all'interno del centralizzato ed unitario Stato francese dopo anni di tensioni ed incomprensioni.

  • Re e Principi nell'Europa del XXI secolo

    Il clamore suscitato dai 18 anni del principe William in Inghilterra conferma l importanza che i sovrani e le famiglie reali hanno nell'Europa attuale, e non solo dal punto di vista mondano...

  • l'estrema destra prima di Haider

    Negli ultimi 50 anni l'Austria ha sviluppato una solida ed efficiente democrazia ed una società moderna ed egalitaria (addirittura negli anni '70 ha avuto un cancelliere d'origine ebraica, Bruno Kreisky, anche se marcatamente anti-sionista); ma regolarmente le ombre del passato tornano ad allungarsi:

  • l'Austria subito dopo il Nazismo

    La recente entrata di un partito di estrema destra nel governo austriaco ha fatto ritornare in Europa lo spettro mai del tutto dileguatosi del Nazismo

  • Haider e il governo austriaco

    Le improvvise e sorprendenti dimissioni di Jorg Haider dalla presidenza del partito liberalnazionale sembrano segnare uno spartiacque nelle complesse e discusse vicende politiche austriache susseguenti alle combattute elezioni dell'ottobre scorso.