Questo sito contribuisce alla audience di

La futura guerra tra Cina ed Usa... sui libri!

Dopo la rovinosa dissoluzione dell'

Infatti anche la letteratura ed il cinema si sono lanciati sull’argomento e le minacciose imprese del nuovo nemico designato dell’Occidente sono già state preannunciate in film e, soprattutto, romanzi di bassa ed alta qualità che stanno riscuotendo un gran successo in America e nel mondo. In questi bestsellers politica, storia alternativa, guerre virtuali e sofisticati armamenti disegnano un mondo futuro in cui la Cina, rimasta comunista e cresciuta in ricchezza, potenza ed ambizioni egemoniche, si scontra con gli USA ed i suoi alleati asiatici (Taiwan, Corea del Sud, Filippine….) che, di solito, prevalgono grazie alla tecnologia ed al valore americani (strano, vero?).

In Battle Born Dale Brown immagina una guerra tra la Cina ed un’ambiziosa Corea riunificata che coinvolge anche gli USA e l’uso delle atomiche; In Potere Esecutivo il guru del settore Tom Clancy fa scontrare Pechino, in improbabile alleanza con l’Iran fondamentalista e l’India espansionista(!), con Washington sulla questione di Taiwan; mentre in SSN lo stesso prolifico autore disegna un conflitto combattuto da navi e sottomarini nel Mar Cinese meridionale per il possesso delle strategiche isole Spratlys. Lo stesso storico Samuel Huntington alla fine del suo ormai famoso Scontro di civiltà illustra una prossima guerra mondiale in cui USA, Europa, Russia ed India si oppongono a Cina, Giappone e mondo islamico.

Invece nel suo catastrofico e profondo Caos USA Bruce Sterling parla della decadenza degli Stati Uniti nel 2040 dopo la sconfitta incruenta in una guerra elettronica con la Cina nuova superpotenza. Sempre il grande Tom Clancy nel suo nuovissimo Drago Rosso, continuando la saga presidenziale di Jack Ryan, immagine un conflitto siberiano tra Russia e Cina con l’intervento risolutore degli Stati Uniti (tanto per cambiare…). Per concludere col suo recentissimo e visionario Invasione Eric L. Harry una Cina armata fino ai denti ed espansionista, soggiogati Sudest asiatico e Medio Oriente e sconfitta un’Europa ormai assediata, invade il territorio degli Stati Uniti con l’aiuto di Cuba!!!!! Fantasie? War-Games? Sicuramente, ma non solo… i piani di guerra sono già pronti a Pechino, Seoul, Tokyo e Washington per ogni evenienza…