Questo sito contribuisce alla audience di

San Valentino nel mondo....

Oggi è una delle festività laiche più sentite del nostro tempo, ma nel resto del mondo si festeggia il giorno degli innamorati? Venite con me a fare un giro pieno di curiosità...

Oggi è San Valentino, patrono degli innamorati, ma è così in tutto il mondo?

Sicuramente in Occidente, dove questa tradizione, unita ad un robusto business, è diffusa sia in Europa occidentale, America del Nord ed Oceania.

In Europa Orientale, ex-Unione Sovietica, Giappone e Sud America la sua introduzione è alquanto recente per l’influenza occidentale successiva alla caduta del comunismo ed alla globalizzazione dei costumi.
La festa è praticamente sconosciuta in Africa e nel mondo arabo, tranne che nei giovani che fanno parte delle elite politiche ed economiche delle grandi città.
Nelle nazioni fondamentaliste, come l’Arabia Saudita per esempio, un’apposita polizia religiosa impedisce che i negozi vendano souvenir e doni di San Valentino e che la ricorrenza venga promossa sui mass-media.

Anche in paesi come l’Iran ed il Pakistan le forze conservatrici sparano a zero su questa ricorrenza importata, ma i giovani non la disdegnano… privatamente, comunque.
Sorprendentemente in India il montante tradizionalismo induista, foraggiato dal governo, si è lanciato contro San Valentino così come si era opposto con violente manifestazioni alle finali di Miss Universo alcuni anni fa.

Per concludere il nostro breve panorama sentimental-globale la Cina che, come al solito, si distingue per originalità: per i fidanzati cinesi il giorno dell’amore è a Luglio!

Non mi resta che augurare… buon San Valentino a tutti!