Questo sito contribuisce alla audience di

Peace-Keeping, pace o guerra?" Una risposta italiana

Peace-Keeping, pace o guerra?" Una risposta italiana: l'operazione Ibis in Somalia scritto dal Generale Bruno Loi, libro-testimonianza sull'operazione militare "Restore Hope" in Somalia nel 1992 arricchito da una prefazione scritta da Sergio Romano

.La prima missione di pace italiana,sotto l’egida dell’Onu, vide il coinvolgimento di 12.000 uomini in gran parte provenienti dalla brigata paracatudisti “Folgore”. Il contingente italiano svolse un ruolo fondamentale iniziando una vasta opera di disarmo delle bande e di ricostruzione del tessuto amministrativo del paese, trovandosi, suo malgrado, impegnato in scontri a fuoco che comportarono la perdita di numerose vite. Le divergenze intercorse tra comando italiano e statunitense costrinsero il nostro governo a ritirare i soldati.

Alcuni anni dopo i militari italiani reduci dalla missione furono investiti da pesanti polemiche giornalistiche su casi di violenze nei confronti di civili. Le commissioni d’inchiesta e i tribunali interessati ridimensionarono la questione scagionando tutti i vertici dell’operazione.

Il generale Bruno Loi, comandante della missione, per la prima volta descrive, da un punto di osservazione privilegiato, lo svolgimento dell’intera vicenda, illuminandone aspetti rimasti fino ad ora coperti da riserbo. Ne emerge un quadro di strettissima attualità in cui, accanto a verità ristabilite ed episodi inediti, si delinea una modalità tutta italiana di schierarsi, in scenari delicatissimi, sospesi nel labile confine tra guerra e pace. Bruno Loi, laureato in scienze strategiche, ha lasciato l’Esercito nel settembre 2004 con il grado di Tenente Gnerale, dopo 44 anni di servizio svolto per lo più in incarichi operativi di comando e di stato maggiore. Ha frequentato l’Accademia militare, la Scuola di guerra italiana e francese e il Centro alti studi della Difesa. Addetto militare per la Difesa presso l’ambasciata d’Italia a Parigi ha partecipato alle operazioni fuori area in Libano ( ’83) quale comandante del battaglione paracatudisti di ITALCON e in Somalia ( ’92-’93) quale comandante della “Folgore” e del contingente militare italiano. E’ decorato con la croce di cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia. I

l volume disponibile nelle migliori librerie italiane è acquistabile anche direttamente dal nostro sito internet http://www.vallecchi.it nella sezione e-commerce