Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Arriba Colombia

Domanda

Da tanti anni mi piacciono letteratura (GG Màrquez, Carlos Vidales) e musica (Joe Arroyo, Fruko y Sus Tesos, Latin Brothers etc) colombiana e ho avuto l'occasione di seguire degli spettacoli colombiani di altissima qualità nella mia città natia (Stoccolma). Vorrei visitare il Paese, ma mi rendo conto che la situazione politica è molto instabile e che il 99% del turismo è concentrato a Barranquilla, Santa Marta e Cartagena. Ma quali regioni sono assolutamente da evitare? E come si sta sviluppando la situazione con il nuovo presidente, Andrés Pastrana? Ha avuto qualche successo nella lotta contro i narcos e contro la FARC e l'ELN? Christer Loefman, Siena

Risposta

Ciao Chris e grazie per avermi scritto. La Colombia è uno dei paesi più importanti del Sudamerica, oltre che la base del traffico internazionale di cocaina, quindi da alcuni anni è in corso un vero e proprio conflitto che vede opposti il governo di Bogotà (finanziato dagli USA che addestrano anche l'esercito colombiano) e i famigerati squadroni della morte di estrema destra contro i guerriglieri marxisti delle FARC (Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia) che operano nel centro e nel sud del paese (la zona delle c.d. Selvas e dell'Amazzonia colombiana) e contro l'ELN (Ejercito de liberacion nacional) che opera nel nordest ai confini col Venezuela. Sia gli squadroni di estrema destra che le guerriglie sono poi coinvolti nel traffico di droga che sfruttano per finanziarsi, ma che è gestito da potenti cartelli di narcotrafficanti che hanno le loro basi nelle grandi città (Bogotà, Medellin e, soprattutto, Cali). Come risultato la Colombia è uno dei paesi più violenti del mondo ed i rapimenti di turisti e lavoratori stranieri sono frequenti. Anche la polizia colombiana è famigerata per i suoi metodi violenti e la scorsa estate un giovane viaggiatore italiano è stato pestato a morte a Cartagena. Quindi ti direi di evitare sicurmanete le zone interne del paese e di limitarti a visitare la costa più turistica, però se sei avventuroso...puoi saperne di più sulla situazione politica in Colombia leggendo questi miei due articoli:

Il primo sullo scontro tra governo e guerriglia

http://guide.supereva.it/t4/questioni_internazionali/interventi/2000/06/5705.shtml

il secondo sulla lotta al narcotraffico

http://guide.supereva.it/t4/questioni_internazionali/interventi/2000/06/5706.shtml

Ultimamente il controverso aiuto USA (da molti visti come un neo-colonialismo) ha permesso d'infliggere alcuno colpi al narcotraffico, mentre i due movimenti guerriglieri hanno strappato al goveno centrale il controllo di vaste zone del paese che amministrano quasi autonomamente. In una di queste Pastrana ha incontrato recentemente il leggendario capo delle FARC, "tirofijo" Marulanda, per iniziare un difficile, ma necessario processo di pace. In realtà l'esercito non può sconfiggere le FARC che godono dell'appoggio dei Campesinos e nemmeno la guerriglia può rovesciare il governo che è appoggiato dagli USA. Ci vuole l'accordo...comunque troverai alla fine dei mie due articoli numerosi siti colombiani per aggiornarti ed approfndire la questione.

Grazie per la domanda e sono a tua disposizione per qualsiasi altra curiosità!

Ciao da Vincenzo ed ABBASSO i SESSANTOTTINI!!!!

kro*** - 21 anni e 7 mesi fa
Registrati per commentare