Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Cina e Tibet

Domanda

Ciao Vins, mi potresti dare informazioni sulle persecuzioni dei Cinesi nei confronti dei Tibetani? Grazie e a presto.

Risposta

Nel 1950 le truppe comuniste cinesi invasero il Tibet, stato indipendente e teocratico, in passato a lungo sotto l'influenza cinese
, ma sempre autonomo.Fino al 1959 il regime fu oppressivo, ma il giovanissimo Dalai Lama cerco' una politica di collaborazione con Mao.Intanto si formo' un'armata guerrigliera, i c.d. Khampa, che impegno' a lungo l'esercito comunista, mentre durissime rappresaglie si scatenavano sulla popolazione ed i monumenti dell'arte e della peculiare civilta' tibetana.
Nel 1959 il Dalai Lama riusci' a fuggire in India, mentre i cinesi reprimevano nel sangue una sollevazione nella capitale Lhasa.Moltissimi tibetani fuggirono con lui nell'India del Nord dove a Darjeeling formarono un governo in esilio.Dagli anni '60 in poi il regime in Tibet e' stato di vera e propria occupazione, repressione di ogni liberta' ed anelito autonomistico, distruzione di templi e monasteri buddisti, colonizzazione del paese con cinesi Han che oramai
ammontano ad oltre la meta' della popolazione.La causa del Tibet, anche per la sua lotta non-violenta, ha raccolto consensi ed appoggi in tutto il mondo, cosi' come il Dalai Lama e', assieme al Papa, il piu' autorevole leader religioso del pianeta.
Comunque la presa della Cina sulla regione e' molto salda ed al di fuori del Tibet vero e proprio le due regioni tibetane di Kham ed Amdo (da cui proviene il Dalai Lama, tra l'altro) sono ormai quasi completamente assimilate alla Cina.

ern*** - 21 anni e 12 mesi fa
Registrati per commentare