Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

I confini dell'Asia centrale

Domanda

Ciao Vins, mi potresti spiegare per quali motivi i confini nazionali degli Stati ex-sovietici dell'Asia centrale sono così bizzarri ed irregolari, questo non causa attriti tra di loro? Grazie e complimenti per il tuo lavoro!

Risposta

I confini dell'Asia centrale ex-sovietica seguono a volte fiumi e catene montuose, ma il più delle volte sono artificiosi e tracciati in epoca bolscevica col preciso intento di dividere ed indebolire comunità etnico-linguistiche. In altri casi lo stanziamento di una determinata nazionalità non è regolare, ma a macchia di leopardo, quindi si è dovuto stabilire confini irregolari per farla rientrare in un'unità amministrativa coi sui concittadini. Naturalmente vi sono molti contrasti, per esempio il nord del Tagikistan è abitato da Uzbeki che vogliono la riunificazione col vicino Uzbekistan, anche il Kirgizistan ha problemi simili e così via.

fal*** - 21 anni e 10 mesi fa
Registrati per commentare