Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Il Piano "Ferro di Cavallo" in Kossovo

Domanda

Cara guida mi potresti illuminare sul misterioso piano chiamato "Ferro di cavallo"( oh come mai?) esibito durante la guerra del Kosovo dal governo tedesco come prova della volonta' genocida dei serbi? Di che si tratta con precisione, qual'era il suo intento?Ti ringrazio, tua fedelissima.

Risposta

Fedele amica, scovi proprio le cose più impensate!!!:-))) Del piano "Ferro di cavallo" si è discusso moltissimo ed anche sulla sua esistenza. In caso affermativo l'intervento della NATO contro la Jugoslavia ha evitato un vero e proprio genocidio seguito da espulsione di una popolazione, altrimenti tutto si ridimensiona. Il governo tedesco, alla sua prima vera uscita bellica internazionale dopo l'ultima guerra, presentando questo piano acquisì la benevolenza degli americani. Esso prevedeva una politica di terrore contro i kossovari albanesi da parte delle milizie paramilitari serbe e dell'esercito federale jugoslavo con il dichiarato intento di spingerli alla fuga nei paesi vicini per lasciare un Kossovo etnicamente ripulito libero per la poplazione serba. Infatti appena cominciarono i bombardamenti della NATO iniziarono le fughe precipitose di migliaia di kossovari in Albania, Macedonia e Montenegro (che benchè faccia parte della Jugoslavia, ha accolto i fuggiaschi..), e la propaganda di Milosevic sosteneva che l'esodo era dovuto alle bombe della NATO. Se vuoi il mio parere, non penso che esistesse la volontà di realizzare un tale e così destabilizzante piano, anche se credo nella sua esistenza. D'altra parte se pensi che gli USA hanno già pronti piani d'invasione per ogni paese del Sudamerica ed il nostro esercito molto probabilmente avrà preparati da anni piani simili per la Tunisia e l'Albania, non c'è da sorprendersi...

sfi*** - 21 anni e 10 mesi fa
Registrati per commentare