Questo sito contribuisce alla audience di

Spazio Tadini eventi

Tutti gli appuntamenti fino al 26 settembre

SPAZIO TADINI
VIA JOMMELLI 24, MILANO - WWW.SPAZIOTADINI.IT TEL. 022619684

CALENDARIO EVENTI settembre
Giovedì 18 settembre ore 21: Garzanti Libri e Carte Scoperte presentano: “Chi piange e chi ride all’ombra della dittatura” di Enrico Mottinelli e Andrea Vitali – Incontra gli autori Ermanno Paccagnini con l’accompagnamento musicale del Gruppo dei Sulutumana.
“Nel paese si è instaurato un nuovo regime che non lascia presagire nulla di buono. Mario teme il peggio, al punto di progettare la fuga all’estero…. Gli eventi, però, precipitano. Mario si ritrova in una sorta di esilio, mentre la sua famiglia subisce i contraccolpi del regime instaurato dal Partito. Gli anni passano e dei legami e degli affetti di un tempo alla fine restano solo i frantumi..”

Martedì 23 settembre ore 17.30: Meetic ( www.meetic.it) presenta “ Amore 2.0. Innamoramento, incontri e relazioni nell’era di Internet” Chi sono oggi gli italiani che cercano l’amore attraverso la Rete? Come Internet sta cambiando il nostro modo di pensare e immaginare l’anima gemella? E quanto durano le relazioni che nascono online?
A queste e ad altre domande risponderà la ricerca realizzata in occasione della presentazione dell’ Osservatorio sull’Amore Interverranno: Francesco Alberoni, Sociologo e Maurizio Zorzetto, Country Manager di Meetic.

Giovedì 25 settembre ore 18.30: Inaugurazione mostra di fotografia “MMM: Musa, Museo, Mulas” dell’artista Maria Mulas. (dal 25 di settembre al 12 ottobre)

Sguardi, pose, personaggi immortalati in luoghi d’arte. Un viaggio tra Parigi, Londra, New York, Milano, Venezia, attraverso l’obiettivo di Maria Mulas capace di cogliere, con “scatto felino” la luce, il rapporto tra l’arte e le sue ambientazioni, tra l’opera artistica e lo spettatore che la guarda. Nei luoghi in cui si mostra l’arte, il gioco dei piani prospettici, dei rapporti di luce e ombra tra i soggetti intelaiati e i soggetti reali diventano per Mulas nuova arte, nuovo percorso interpretativo, nuova impressione ed emozione.

Venerdì 26 settembre ore 21: Antigone Edizioni presenta “A nuda Voce” di Laura Pigozzi raccontato in musica e parole da Giancarlo Ricci e dall’autrice.

Questa originale ricerca esplora il complesso rapporto tra la voce e l’inconscio. Si rivisitano in chiave psicoanalitica la fisiologia del canto, il timbro, il ritmo, l’intonazione, l’improvvisazione jazzista. Riflessioni inedite riguardano la prosodia della voce, le balbuzie, l’autismo e, di stretta attualità, il mito della “voce perfetta”. L’autrice si sofferma inoltre su riflessioni di grande respiro: la vocalità e il corpo, la scena acustica e il godimento, la pulsione invocante e la voce dell’Altro.