Questo sito contribuisce alla audience di

Hentenna: un'antenna originalissima

Non tutti i radioamatori ricevono e leggono RadioRivista e non tutti i lettori sono sempre attenti ai suoi contenuti. Questa considerazione mi ha spinto a proporre, in questa rubrica, un'antenna veramente originale già descritta da IW2KWC su RR 2/2005.

WAØITP, uno dei primi realizzatori di questa antenna inventata da tre OM giapponesi negli anni ’70,  scrive nel suo sito sottolinkato che l’Hentenna  offre un guadagno di 5,1 dB ed è quindi paragonabile ad una tre elementi tribanda.

L’antenna proposta, di piccole dimensioni, è stata realizzata per i 2 metri e la sua costruzione è alla portata di tutti. Tutto ciò che serve sono circa tre metri di filo di rame di grossa sezione, qualche mammuth ed un connettore SO239 al quale collegarvi il transceiver. Tutti i dettagli costruttivi e le relative foto sono riportati nella pagina dell’ARI di Bergamo a firma di IW2KWC Claudio e qui linkata. L’Hentenna (che in giapponese significa proprio antenna strana) presenta la configurazione di un doppio loop. Se è utilizzata  posizionandola verticalmente rispetto al piano di terra, il loop superiore irradia con polarizzazione orizzontale e l’inferiore con polarizzazione verticale. Se è invece posizionata orizzontalmente rispetto al piano di terra, come ha fatto WA0ITP (vedi foto), si invertono le polarizzazioni dei due loop. Appena avrò completato la costruzione di questa antenna, riferirò i risultati ottenuti in un mio prossimo intervento.