Questo sito contribuisce alla audience di

Ancora sull'antenna trasportabile per le HF

In seguito alla pubblicazione di questo progettino su Radio Rivista, diversi OM mi hanno chiesto alcuni chiarimenti ai quali ho già risposto personalmente ma credo che possa essere utile renderli pubblici attraverso questa pagina.


L’intervento relativo a quest’antenna è possibile trovarlo nella categoria “Tecnica” di questa rubrica.
Ad esempio, un collega OM mi ha chiesto che tipo di antenna CB sia preferibile utilizzare e cioè una 1/2 lambda, una 5/8 o una 7/8, etc. e la risposta è molto semplice: l’aereo che, compatibilmente con la sua funzione di antenna ad uso veicolare, possa offrire il miglior rendimento anche se nulla cambia in rapporto alla sua risonanza che è determinata dal “prolungamento” realizzato.
Qualche altro lettore mi ha chiesto il significato del numero 75 relativamente alla formula: L = 75/f1 - 75/f0.
Il numero 75 è riferito alla media approssimata del fattore di velocità di un segnale elettrico che attraversa un conduttore ma che viene attenuato dal suo dielettrico (isolamento), rispetto alla sua velocità nell’aria che per convenzione è = a 100.
Per completare l’argomento sulle linee di trasmissione, bisogna tener conto delle seguenti caratteristiche delle stesse:
- La resistenza del conduttore (misurata in OHM/Unità di lunghezza).
- L’impedenza (espressa in OHM).
- La capacità (misurata in Farad/Unità di lunghezza).
- L’attenuazione (misurata in dB/Unità di lunghezza).
- L’induttanza (espressa in Enry/Unità di lunghezza).