Questo sito contribuisce alla audience di

Il CQ World-Wide WPX Contest 2010

Il CQ World-Wide WPX Contest 2010 in SSB dal 27 al 28 marzo 2010. Inizio: dalle 00.00 GMT di sabato. Termine: alle 23.59 GMT di domenica.



I. Obiettivo: Per tutti i radioamatori del mondo contattare il maggior numero possibile di radioamatori e di prefissi durante il periodo del contest.
II. Periodo delle operazioni: 48 ore. Le stazioni Singolo Operatore possono operare solo 36 delle 48 ore – i periodi di pausa dovranno essere di minimo 60 minuti durante i quali nessun QSO dovrà essere messo a log. Le stazioni Multi-operatore possono operare per tutte le 48 ore.
III. Bande: Solo le bande 1.8, 3.5, 7, 14, 21, e 28 MHz possono essere utilizzate. E’ fortemente incoraggiata l’osservanza dei Band Plan prestabiliti.
IV. Termini di Competizione per Tutte le Categorie:
(a) Tutti i partecipanti devono operare entro i limiti della loro categoria prescelta quando compiano qualunque attività che possa aver effetto sul proprio risultato. Solo il Nominativo del partecipante può essere usato per contribuire al risultato del partecipante stesso.
(b) Per ogni partecipazione deve essere usato un diverso Nominativo.
(c) Tutti i partecipanti non potranno usare più di 1500 watts di potenza totale in uscita, o la massima potenza ammessa nel proprio paese, o il limite di potenza della propria categoria, quale che sia il limite minore, su ogni banda.
(d) La pratica del Self-spotting o la richiesta di spot ad altre stazioni non è ammessa.
(e) L’uso di assistenza per la ricerca di QSO è limitato alle categorie Singolo Operatore Assistito o Multi-Operatore. Per assistenza nella ricerca di QSO si intende l’utilizzo di qualunque tecnologia o metodo esterno che fornisca all’operatore le informazioni di Nominativo e Frequenza riguardanti qualunque altra stazione. Ciò include, ma non è limitato a, l’uso dei DX Cluster, il Packet, la tecnologia locale o remota di decodifica di nominativi e frequenze (per es. Skimmer), le Chat room in Internet o siti WEB, o accordi operativi che coinvolgano altre persone.
(f) Tutte le operazioni devono aver luogo da un solo sito operativo. I trasmettitori e i ricevitori devono essere localizzati all’interno di un cerchio di 500 metri di diametro o nei limiti della proprietà del titolare della stazione, quale che sia il limite più grande. Tutte le antenne devono essere fisicamente connesse con fili ai trasmettitori e ricevitori usati dal partecipante.
(g) La località del partecipante che utilizza una stazione remota è determinata da dove sono fisicamente localizzati i trasmettitori, i ricevitori e le antenne. Una stazione remota deve obbedire a tutte le limitazioni di stazione e di categoria.
V. Categorie di partecipazione:
A. Categorie Singolo Operatore: Solo una persona (l’operatore) può contribuire al punteggio finale durante il periodo ufficiale del contest. Solo un segnale trasmesso è permesso in qualunque momento. L’assistenza di qualunque tipo per la ricerca di QSO pone il partecipante nella categoria Singolo Operatore Assistito (vedere il paragrafo B sotto riportato).
(a) Singolo Operatore Alta Potenza (Tutte le Bande o Singola Banda): Una persona svolge tutte le funzioni operative e di logging. L’assistenza per la ricerca QSO non è permessa. La potenza massima totale non deve eccedere i 1500 watts.
(b) Singolo Operatore Bassa Potenza (Tutte le Bande o Singola Banda): Una persona svolge tutte le funzioni operative e di logging. L’assistenza per la ricerca QSO non è permessa. La potenza massima totale non deve eccedere i 100 watts.
(c) Singolo Operatore QRP (Tutte le Bande o Singola Banda): Una persona svolge tutte le funzioni operative e di logging. L’assistenza per la ricerca QSO non è permessa. La potenza massima totale non deve eccedere i 5 watts.
B. Categorie Singolo Operatore Assistito: Tutte le funzioni operative e di logging sono svolte da una sola persona (l’operatore). Solo un segnale trasmesso è permesso in qualunque momento. I partecipanti in questa categoria possono usare assistenza per la ricerca QSO.
(a) Singolo Operatore ASSISTITO Alta Potenza (Tutte le Bande o Singola Banda): La potenza massima totale non deve eccedere i 1500 watts.
(b) Singolo Operatore ASSISTITO Bassa Potenza (Tutte le Bande o Singola Banda): La potenza massima totale non deve eccedere i 100 watts.
C. Sotto-Categorie Singolo Operatore (Overlay): I partecipanti nelle categorie Singolo Operatore di cui sopra possono anche sottomettere il loro log per una delle sotto-categorie indicate qui di seguito aggiungendo una riga addizionale nella testata (header) del file Cabrillo denominata CATEGORY-OVERLAY.
(a) Tribanda/Singolo Elemento (TB-WIRES): Durante il contest un partecipante potrà utilizzare solo una (1) tribanda (di qualunque tipo, con una singola linea di alimentazione dal trasmettitore all’antenna) per i 10, 15, e 20 metri e antenne ad elemento singolo per i 40, 80, e 160 metri.
(b) Principiante (ROOKIE): Per partecipare in questa categoria l’operatore deve possedere la licenza di radioamatore da tre (3) anni o meno alla data del contest. Indicare la data della prima licenza nel campo SOAPBOX del file Cabrillo.
D. Categorie Multi-Operatore (Tutte le Bande, Alta potenza solamente): Più di una persona può contribuire al punteggio finale durante il periodo ufficiale del contest. La categoria è selezionata in base al numero dei segnali trasmessi. La potenza totale di uscita di ciascun segnale trasmesso non deve eccedere i 1500 watts.
(a) Singolo-Trasmettitore (MULTI-ONE): Solo un segnale trasmesso è consentito in qualunque momento. Un massimo di dieci (10) cambi banda può essere fatto in ogni ora di orologio (da 00 a 59 minuti). Per esempio un cambio dai 20 metri ai 40 metri e quindi di nuovo in 20 metri conta come due cambi banda. Usare una unica sequenza di numeri seriali per l’intero log.
(b) Due -Trasmettitori (MULTI-TWO): Un massimo di due segnali trasmessi è permesso in qualunque momento su bande differenti. Ogni trasmettitore può lavorare qualunque stazione. Una stazione può essere lavorata una sola volta per banda, indipendentemente dal trasmettitore usato. Il log deve indicare quale trasmettitore ha fatto ogni QSO (colonna 81 del formato CABRILLO per i contest di CQ ). Ogni trasmettitore può fare un massimo di otto (8) cambi banda in ogni ora di orologio (da 00 a 59 minuti). Per esempio un cambio dai 20 metri ai 40 metri e quindi di nuovo in 20 metri conta come due cambi banda. Usare una sequenza di numeri seriali separata per ogni banda.
(c) Multi-Trasmettitore (MULTI-UNLIMITED): Non ci sono limiti al numero dei trasmettitori, ma un solo segnale trasmesso (e una sola stazione runner) è permessa per ogni banda in ogni momento. Usare una sequenza di numeri seriali separata per ogni banda.
VI. Rapporti: Il rapporto RS(T) più un numero seriale progressivo iniziando con 001 per il primo contatto. Nota: I partecipanti Multi-Two e Multi-Multi usano sequenze seriali separate per ogni banda iniziando con il numero seriale 001.
VII. Punteggio per contatto:
(a) Contatti tra stazioni di diversi continenti contano tre (3) punti sui 28, 21, e 14 MHz e sei (6) punti sui 7, 3.5, e 1.8 MHz.
(b) Contatti tra stazioni dello stesso continente, ma in paesi (country) diversi, contano un (1) punto sui 28, 21, e 14 MHz e due (2) punti sui 7, 3.5, e 1.8 MHz. Eccezione: Solo per le stazioni del Nord America—contatti tra stazioni all’interno dei confini del Nord America (entrambe le stazioni devono essere localizzate in Nord America) valgono due (2) punti sui 28, 21, e 14 MHz e quattro (4) punti sui 7, 3.5, e 1.8 MHz.
(c) Contatti tra stazioni dello stesso paese (country) valgono un (1) punto indipendentemente dalla banda.
VIII. Moltiplicatore dei Prefissi: Il moltiplicatore dei prefissi è il numero di prefissi validi lavorati. Ogni PREFISSO è contato solo una volta indipendentemente dalla banda o dal numero di volte che lo stesso prefisso viene lavorato.
(a) Un PREFISSO è la combinazione di lettere/numeri che forma la prima parte del nominativo del radioamatore. Esempi: N8, W8, WD8, HG1, HG19, KC2, OE2, OE25, LY1000, etc. Qualunque differenza nella numerazione, nelle combinazioni di lettere o nell’ordine delle stesse conterà come prefisso separato. Una stazione operante da un paese DXCC diverso da quello indicato dal suo nominativo deve identificarsi come portatile. Il prefisso portatile deve essere un prefisso autorizzato nel paese o nella call-area delle operazioni. In caso di operazioni portatili, il designatore portatile diventerà quindi il prefisso. Esempi: N8BJQ che opera da Wake Island si identificherà come N8BJQ/KH9 oppure N8BJQ/NH9. KH6XXX che opera dall’Ohio deve usare un prefisso autorizzato per la call area 8 degli USA (/W8, /AD8, etc.). Ai designatori portatili senza numero sarà assegnato lo zero (Ø) dopo la seconda lettera del designatore portatile per formare il prefisso. Esempio: PA/N8BJQ diventerebbe PAØ. A tutti i nominativi senza numero verrà assegnato uno zero (Ø) dopo le prime due lettere per formare il prefisso. Esempio: XEFTJW conterebbe come XEØ. Gli identificativi Marittimo mobile, Mobile, /A, /E, /J, /P, o quelli identificanti classi temporanee non contano come prefissi.
(b) Stazioni per eventi speciali, commemorativi, ed altre stazioni con prefissi unici sono incoraggiate a partecipare. I prefissi devono essere ufficialmente assegnati dall’autorità preposta alla gestione delle licenze nel paese di operazione.
IX. Punteggio: Una stazione può essere lavorata una volta su ogni banda per ottenere l’accredito di punti. L’accredito del prefisso può essere contato una sola volta.
(a) Singolo-Operatore:
(i) Il punteggio per Tutte le bande è il totale dei punti di tutte le bande moltiplicato per il numero di differenti prefissi lavorati.
(ii) Il punteggio per la Singola banda è il totale dei punti sulla banda di partecipazione moltiplicato per il numero di differenti prefissi lavorati su quella banda soltanto.
(b) Multi-Operatore: Il calcolo del punteggio è lo stesso di quello del Singolo Operatore Tutte le bande”.
Per ulteriori info rimando al sito a fianco linkato.
(Translation by Bob Soro, I2WIJ).

Argomenti