Questo sito contribuisce alla audience di

Radio 105? La più ascoltata secondo Striscia

Il tg satirico di Canale 5 si è occupato di Audiradio

A cura di Andrea Lombardo

06/01/2005 - Striscia la notizia ha occupato buona parte della
puntata del 6 gennaio 2005 proponendo un lungo servizio su Audiradio in merito a
diverse questioni delle quali gli addetti ai lavori del mondo radiofonico sono
già a conoscenza da tempo.

width=600 bgColor=#ffffff borderColorLight=#ffffff border=1>



width=300 border=0> width=300 border=0>

Partendo dalla segnalazione di un avvocato napoletano il quale - per
conto di alcuni suoi assistiti tra i quali Radio CRC e
Quintarete - denunciava il caso di Radio Napoli la
quale, qualche indagine fa, era stata rilevata con un dato significativo
pur non disponendo di alcuna frequenza di trasmissione, Striscia ne ha
approfittato per sentire il parere di diversi speaker e direttori
radiofonici.

width=400 border=0>

Dalle interviste effettuate dell’inviato Max Laudadio a Luca Viscardi
(direttore programmi di RTL 102.5), La Pina (Radio Deejay), Mario
Volanti (editore di Radio Italia Solo Musica Italiana), Fabiola (Radio
Italia Network
), Fabio Alisei e Marco Mazzoli (dello “Zoo” di Radio
105
), sono emerse alcune “proteste” rivolte in primis verso la Rai,
ritenuta da molti più favorita nell’indagine, ma anche in merito alla
metodologia utilizzata dalla rilevazione stessa, effettuata solo verso gli
utenti di telefonia fissa (escludendo così il “popolo” dei cellulari).

width=600 bgColor=#ffffff borderColorLight=#ffffff border=1>








src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto04.jpg" width=200 border=0> src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto05.jpg" width=200 border=0> src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto06.jpg" width=200 border=0>
src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto07.jpg" width=200 border=0> src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto08.jpg" width=200 border=0> src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto09.jpg" width=200
border=0>

Le accuse più dure sono giunte dalla voce di Mazzoli, il quale ha spiegato ai
telespettatori di Striscia la composizione del direttivo di Audiradio,
composto - sempre secondo lo stesso Mazzoli - dai diretti interessati
all’indagine stessa, aggiungendo inoltre di aver ricevuto minacce
telefoniche se, nel suo programma, avesse parlato di Audiradio.

width=400 border=0>

Il servizio di Striscia è proseguito presentando i dati di
un’indagine condotta dalla stessa Striscia: 2200 interviste (di cui
250 telefoniche e 1950 in strada con telecamere) divise per 5 fasce d’eta
(11/14, 15/24, 25/44, 45/64, oltre 64) attraverso 6 domande in 4 città (Milano,
Bologna, Roma, Palermo). E’ emerso che la radio più
ascoltata risulterebbe essere Radio 105, seguita da Radio
Deejay
, RDS, RTL 102.5, Radio 1 Rai, Radio 2
Rai
, Radio Monte Carlo, Radio 3 Rai, Radio Capital e
Radio Italia Solo Musica Italiana.

width=400 border=0>

Nella classifica Audiradio 2004 Radio 105 risultava solo settima.
La mini inchiesta di Striscia si è conclusa con tre domande poste dallo
stesso Laudadio: 1) Come è possibile che Audiradio abbia rilevato i dati di
ascolto di una radio inesistente? 2) Utilizzare il telefono fisso non
invecchia il campione del sondaggio? 3) Perchè i dati di ascolto di
Audiradio non sono usciti per molti mesi?

width=600 bgColor=#ffffff borderColorLight=#ffffff border=1>




src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto12.jpg" width=200 border=0> src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto13.jpg" width=200 border=0> src="http://nickfran.supereva.it/anlofoto14.jpg" width=200
border=0>

Le categorie della guida