Questo sito contribuisce alla audience di

6 - RAKU DOLCE - le argille che devi usare

Per fare un Raku Dolce si devono impiegare argille di fatto prodotte per fare il Gres ma che invece saranno cotte fra 900/1000°C

Per fare una ceramica finita con la cottura a Raku Dolce si possono impiegare tutte le argille idonee alla tecnica Raku.
Ma se la principale opportunità di questo nuovo metodo è quella di evitare la chamotte e quindi poter realizzare forme molto rifinite, occorre impiegare argille di fatto prodotte per fare il Gres senza graniglia aggiunta visibile.
Queste argille da Gres progettate per cottura ad alta temperatura possono essere impiegate per fare il Raku Dolce se invece vengono cotte fra 900/1000°C.
A questa temperatura sono porose e quindi mantengono un ottimo grado di elasticità strutturale che è favorevole per l’estrazione a caldo dal forno.
Si devono inoltre scegliere quelle che hanno il più basso coefficiente di dilatazione e che hanno un grado di resistenza agli urti accettabile e più vicino possibile a quello della terracotta; possibilmente di colore chiaro con greificazione indicata nella scheda attorno a 1200°C. e (importantissimo) con chamotte avente dimensione di mm 0,2.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti