Questo sito contribuisce alla audience di

9 - RAKU DOLCE - con rivestimenti vetrosi

Il Raku Dolce è un metodo di cottura che è aperto ad ogni tipo di finitura quindi anche con vernici trasparenti.

Questa tecnica Dolce se da un lato prevede il fondamentale impiego di ingobbi e patine non esclude l’impiego dei tradizionali rivestimenti vetrosi.
Il metodo Dolce permette anzi di avere rivestimenti con cavillature annerite a fumo molto interessanti.
L’unica tecnica che viene esclusa dal metodo Dolce è quella a Lustri di Rame o Argento. Tecnica che è tipica del genere Raku Americano dove queste iridescenze si ottengono in particolare con riduzione di ossigeno in contenitori di metallo e con rivestimenti incandescenti.
Qualora si desideri applicare rivestimenti vetrosi, il corpo ceramico dovrà essere lavorato e biscottato come previsto per le Terre Sigillate.
Potranno quindi essere applicate delle vernici trasparenti sia su di un fondo di ingobbio ancora poroso che su una patina di ingobbio vetrificato.
Si possono incontrare delle difficoltà ad applicare rivestimenti vetrosi sulle parti di patina che non assorbe acqua ma si può ovviare tenendo le vernici molto dense o con l’impiego di colle leganti.
Queste ceramiche saranno poi trasferite in un forno da Raku e portate a temperatura di maturazione delle vernici applicate e di seguito si esegue il metodo di riduzione a Raku Dolce.
In questo caso la pulizia delle parti vetrose potrebbe richiedere una leggera e facile abrasione con l’impiego di un panno umido e argilla.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti