Questo sito contribuisce alla audience di

Kelis

...la ribelle

Kelis Roger, alias Kelis (ovvero le iniziali del nome del padre e della madre), nasce ad Harlem in una famiglia tipica della middle-class americana dei giorni nostri. Madre cinese e portoricana, una disegnatrice di moda (o magari sarta?) di nome Eveliss e il padre afro-americano musicista Jazz e predicatore., Kenneth (che è venuto a mancare nel 1998).
Kelis da bambina entra nel coro femminile gospel di Harlem, mettendosi già in luce per la sua voce. La passione per la musica viene coltivata dalla famiglia che le fa frequentare corsi per imparare a suonare il violino, il sassofono e il pianoforte.

Pur frequentando le migliori scuole di Manhattan, Kelis ribelle e poco affezionata alle convenzioni, a 16 anni decide di volersi iscrivere alla Scuola di Arte di LaGuardia a New York (per intenderci la scuola di quelli del film e del telefilm “Fame”, da noi “Saranno Famosi”). La famiglia non è molto d’accordo e così Kelis è costretta ad abbandonare la casa natale per un futuro incerto fatto di lavoretti qua e là per mantenersi.

Ma Kelis non si fa abbattere, e anzi con delle compagne di scuola forma un trio R&B, BLU (ovvero Black Ladies United).
Dopo il diploma, grazie ad un amico, conosce i Neptunes (ovvero Pharrell Williams e Chad Hugo) i produttori con il naso per gli affari e la buona musica hip hop.

Nel 1999, esce il suo album d’esordio Kaleidoscope con l’etichetta Virgin grazie al prezioso supporto di Pharrell Williams e Chad Hugo.
L’album contiene 3 singoli “Caught Out There”,”Good Stuff” e “Get Along With You”, che scaleranno le classifiche portando Kelis ad un successo strepitoso e facendole vincere anche dei premi importanti, il trofeo come Best International Newcomer, il premio per il Miglior Video con “Caught Out There” e il premio come Miglior Cantanate R&B.
L’album definisce lo stile della Kelis ribelle contro l’universo maschile con la famosa frase urlata contenuta nel singolo “Caught Out There” che dice:”I hate you so much right now! Aaaargh!”……

Dopo il suo tour in giro per l’Asia e l’Europa, nel 2001 ritorna negli States anche per stare un po’ insieme al suo fidanzato Nas.
Comincia la registrazione del suo secondo album Wanderland e collabora con i grandi della scena hip hop attuale. Con Busta Rhymes in “What It Is”, con gli Outkast in “Dracula’s Wedding”, logicamente col fidanzato Nas “Hey, Nas” e tanti altri.

Lascia l’etichetta Virgin per andare con quella dei Neptunes la Star Trak (Arista) e comincia a registrare le canzoni per il suo terzo album Tasty, pubblicato nel dicembre 2003. E anche da noi in Italia Kelis diventa il nuovo fenomeno hip hop con la canzone “Milkshake”, il cui singolo verrà pubblicato a gennaio 2004.
In questo album Kelis duetta col fidanzato Nas in “In Public” , con Pharrel Willimas in “Protect My Heart” e con Andre3000 in “Millionaire”.

DISCOGRAFIA
1999 Kaleidoscope
2001 Wanderland
2003 Tasty

Argomenti

Link correlati