Questo sito contribuisce alla audience di

Greco batte Canè... E ritorna dal Masai

Il secondo eliminato è Paolo Canè. L'ex tennista viene nominato da tutti i concorrenti, poi perde la sfida finale col neo-pelato Greco. Alessia Mancini rischia di perdere il pelo, ma non il vizio (di farsi notare).

Aggiornamenti Live (seconda puntata):

Bettarini è già ubriaco. Ha tracannato coi compagni Masai del buon vinello tipico del Kenya: il Sangiovese.
Dopo il ginocchio di Calissano sarà il turno della schiena di Canè? Coincidenze.
Ceno con lasagne, a dopo.
Cena finita, lasagna molto buona.
Paolo Canè ci ripensa, onde evitare di diventare protagonista del “Matrix” di Mentana fra due anni.
 Alessandro Greco si offre volontario per la prova della rasatura del bulbo. La parrucchiera-Masai è programmata per tagliare qualunque cosa. Nei compresi. Sangue. Disinfettiamolo.
Alessia Mancini si propone come donna-buddha (non parlo di prostituzione) ma poi volge altrove con la chioma intatta. Sono salve le sue prossime conduzioni di Pantene Protagonist.
Nota dello specialista in Reality: La Perego annuncia che la prova è superata: applaudono tutti tranne Gianni Sperti. Talpa o Fiaccoman?
L’opinionista Poletti è simpatico come un calcio nei maroni.
Francesca Rettondini emula Pasquale Bruno dei bei tempi e colpisce la Radchenko in una gamba. L’ucraina sviene. Fallo da espulsione? Attendo la moviola di Dotto (e anche quella di Mammolo).
Lo spogliarello di Silvie (Lubamba) è un must: in discoteca fa di peggio. Pazzoide.
Dopo la seconda settimana di votazioni, il pubblico non cambia idea: Alessandro Greco è il sospettato numero 1. Forse perchè nessuno conosce Jonis Baschir… Nemmeno io.
Tutti i concorrenti invece, credono che la Talpa sia Paolo Canè. Lo nominano talmente tanto che il Papa Ratzinger, per un attimo, si sente come Jonis Baschir, uno sconosciuto. Manco avessi detto Fulco Ruffo di Calabria. Comunque sia, Canè quando giocava a tennis si infortunava spesso, qui idem. Non penso sia lui la Talpa.
Greco batte Canè. Questo significa che, per la gioia del Guerriero Masai ricchione, l’ex conduttore di FuroreFurore Furore rattattarà, tornerà nella capannuccia del sapere a cantar “Sia-amo i Watussi”. Significa anche che il pubblico, con ogni probabilità, lo spedirà ogni settimana in sfida, reputandolo Talpone ad honorem. Ma lui non è La Talpa.
Gianni Sperti Ed ora, mentre Bettarini torna nel suo lussuoso hotel 18 stelle, Greco torna nella sua bettola keniana e il resto dei concorrenti va sparlando di tutto e di più, io chiudo la comunicazione e vi dò le mie percentuali talpistiche: Gianni Sperti 30%, Paolo Vallesi 25%, Demetra Hampton 20%, Alessandro Greco 10%, Silvie Lubamba 5%, Diego Conte 5%, altri 5%.
L’amico Diego è un pò ammusonito. Prevedo una settimana di sclero.