Questo sito contribuisce alla audience di

I reality entrano nel vivo

Nuove tette all'Isola, solite polemiche alla Talpa e asfissianti ribellioni a Campioni. Tutto questo è Reality.

Mentre l’italiano medio si affanna con la crescita dei prezzi, l’italiano col dito medio alzato assiste all’unica diminuzione che il paese momentaneamente offre. Quella dei concorrenti nei vari reality show.

Dopo la pesante defezione di Maradona a “Ballando con le stelle” (non parlo di kilogrammi) e quella leggera di Paolo Canè a “La Talpa” (qui ne parlo), i vari show stanno entrando nel vivo dei giochi con i sopravvissuti dei rispettivi macelli.

A “L’Isola dei Famosi” si ritirano due concorrenti in un sol colpo, aprendo il toto-scommesse sulle possibili sostituzioni. Si fanno i nomi di Idris Sanneh, Linda Santaguida, Alessia Fabiani e Federica Ridolfi. Si rischia di assistere dunque a un tripudio di tette finte (non che mi dispiaccia) e a nuove odiosissime liti dell’universo femminile (”ho il capezzolo più turgido io… No io! No io!”)

A “La Talpa” nessuno molla, ma il Conte Diego avverte: “Mi sto rompendo gli zebedei!“. Nel giro di tre giorni (ma anche meno) l’ex defilippico potrebbe tirare i remi in barca, colpendo in piena fronte un Guerriero Masai e salpare verso lidi più agevoli. Ad esempio il zanzaroso porto di Comacchio. La redazione si è già premunita citofonando a casa di vecchi personaggi defilippici (”e io come lo so?”).

A “Campioni” c’è il Re Leone Sossio Aruta che non fa altro che cantarle a Ciccio Graziani, in merito alle sue consuete esclusioni dall’undici titolare. Non canticchia proprio “Hakuna Matata” ma più un “Vaffanculo” di Masini.

“Ballando con le stelle” non lo guardo perchè odio passare il sabato sera a casa. Ma la mia giuria di qualità, composta da Nandarelli & Gavatta (vedi “Vero Amore”) assicura che si vive bene anche senza lo show della Carlucci. Per la serie “PreferivamRitornoAlPresentePensaUnPò“.

E poi ci sono i due defilippici “Amici” e “Uomini e Donne” che procedono secondo i consueti schemi. Sfide da una parte ed esterne dall’altra. Vi parlerò di “Amici” quando diverrà serale, per ora ho promesso al mio inquilino che non lo costringerò alla visione pomeridiana (Non avrei nemmeno tempo e voglia a dirla tutta).

In attesa di vedere cosa ci propineranno al Grande Fratello 6 (sorVoliamo stando attenti a non sorCadere), non mi resta che rimpiangere Music Farm. Nonostante sia vicina la conferma di Ivan Cattaneo come narratore anche nella prossima edizione. Grazie tivù.