Questo sito contribuisce alla audience di

Raniero condannato ad un anno di carcere!

Raniero Monaco di Lapio, concorrente del Grande Fratello 7, è stato condannato a un anno di reclusione per lesioni che avrebbe provocato ad un ragazzo in una rissa in un bar di Roma nell’estate del 2003. Passerà dalla reclusione volontaria a quella forzata?

Che Raniero fosse un uomo di mondo lo si era capito. Che amasse particolarmente la reclusione pure. Ma fino ad oggi si pensava fosse merito della bella Mirela. Ed invece, come un fulmine a ciel sereno, spunta dal nulla una vicenda tutt’altro che televisiva.

Tratto dal Corriere della Sera:

Uno dei concorrenti del Grande Fratello potrebbe passare dalla reclusione volontaria nella casa di Cinecittà alla reclusione forzata dietro le sbarre: una vicenda giudiziaria fa irruzione nella settima edizione del programma, con effetti per ora non da verificare. È Raniero Monaco Di Lapio, uno dei quattordici concorrenti ancora in gara nel programma, a essere stato condannato a un anno di reclusione per lesioni che avrebbe provocato ad un ragazzo in una rissa in un bar di Roma nell’estate del 2003. Reclusione mai diventata esecutiva per la sospensione condizionale della pena.
Una condanna, per altro, in contumacia perché il ragazzo che vive tra Roma, Milano e Londra non sarebbe mai stato raggiunto dalla corrispondenza del Tribunale. La produzione ha immediatamente informato Raniero, che ha detto di non sapere che ci fossero procedimenti a suo carico. Al momento - rende noto la produzione - ha manifestato l’intenzione di difendersi nelle sedi competenti, senza però abbandonare il gioco.
Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.