Questo sito contribuisce alla audience di

Fabio Colella Con Real X

Nel disco anche Fabrizio Bosso, Tony Monaco, Simona Molinari, Neil Zaza e molti altri


Fabio Colella, uno dei migliori batteristi italiani, il 7 dicembre sarà ufficialmente nei negozi di dischi con il suo primo progetto discografico: “Real X” pubblicato dall’etichetta Audacia e Saint Louis Jazz Collection, distribuito da Halidon.

Uscito in anteprima su iTunes il 10 novembre, il disco ha subito riscosso un notevole successo raggiungendo le vette della classifica jazz dello store on line. Attualmente è disponibile anche sul sito halidon.it.

Collaboratore di importanti artisti nazionali ed internazionali, Fabio Colella racchiude in questo album i diversi mondi musicali con i quali continuamente si confronta, dal jazz al rock, dal pop alla world music, qui impreziositi dalle partecipazioni di grandi artisti come Fabrizio Bosso, Tony Monaco, Simona Molinari, Neil Zaza e molti altri.

E proprio il celebre chitarrista americano Neil Zaza ha definito Colella come “my favourite drummer in the world”, mentre per Fabrizio Bosso “l’energia che Fabio sprigiona nella vita è la stessa che si può avvertire nella sua musica. Il nostro incontro va oltre le note perché Fabio è una persona speciale”.

La sua grande versatilità artistica, il suo talento poliedrico e la sua spiccata sensibilità umana oltreché musicale, hanno fatto sì che “Real X” diventasse un disco nel quale si fondono i generi musicali e le esperienze di vita, le amicizie, gli amori, le passioni, le delusioni…, regalando a chi lo ascolta un unico e coeso percorso musicale.

Un percorso durato vari anni, frutto di scelte maturate nella sua formazione, che si delinea lungo il ripetersi di una provocazione ritmico-melodica, “Real SW”, brano che accompagna l’intera opera e che traghetta l’ascoltatore da una storia all’altra, tra i colorati tasselli di quel complesso mosaico che è la vita.

Fabio Colella, nato ad Avezzano (AQ) nel 1975, musicista poliedrico, è considerato uno dei migliori batteristi italiani. La sua formazione artistica è avvenuta con Ettore Mancini, Fabrizio Sferra, Gianni Di Renzo (Batteria), Andrea Avena (Teoria Musicale), Andrea Beneventano (piano), Guido Ottombrino (Chitarra Classica).

Tra le sue collaborazioni, Fabio ha suonato con: Neil Zaza, Simona Molinari, Fabrizio Bosso, Ornella Vanoni, Stan Skibby, Stevie Zee, Pippo Guarnera, Eric “GUITAR” Davis, Bill Smith, Flavio Boltro, Irio De Paula, Baobab International Orchestra, Tony Monaco, Enrico Giaretta, O.R.O., Mario Manzani, Nellie Tiger Travis, Bepi D’Amato, Charles Mack, Sharon Lewis, Sator Jazz Quartet, Peaches Staten, Geoff Warren, Carlotta “Scarlatto”, Mistheria, Miradas, Raffaele Pallozzi, Max Ionata, Consorzio Jazzistico Abruzzese, Fred PG, Luca Giordano, Saturnino, Stefano Cantini, Carmine Ianieri, Polimetra Jazz Quartet, Stefano Cantarano, Andrea Avena, Paolo Trivellone, Kyoji Yamamoto, Elya, Florian Opahle, Russ Green, Leszek Cichonski, Stefano Taglietti, Eric Mantel, Brest, Tex Mex (Senor Tex), Ritchie Laird.

“Real X”, primo progetto discografico di Fabio Colella, è prodotto da Audacia e Saint Louis Jazz Collection, distribiuito da Halidon.
Di Aldo e Giuseppe Stornelli, due giovani e coraggiosi fratelli a loro volta musicisti, Audacia è una nuova realtà che si propone come punto di riferimento nella produzione di musica di qualità e che nel corso del 2009 si è contraddistinta per la pubblicazione dell’album di Franco Califano “C’è bisogno d’amore”, che ha ottenuto ottimi consensi di pubblico e critica.
www.fabiocolella.com

Le categorie della guida