Questo sito contribuisce alla audience di

Biennale del Cinema e della Multimedialità

Un burattino digitale animerà il Forum sull'immagine interattiva

Moderatori e chairman tremate: a condurre il Forum sull’immagine interattiva a Pisa (www.cineragazzi.it) è niente meno che un burattino digitale, di nome “dancing cow baby’, animato in tempo e realizzato dalla società pisana di digital creation Fulmini & Leopardi.

A manipolarlo dal vivo è l’attrice lucchese Simona Generali che, attraverso una particolare tuta piena di sensori elettromeccanici, da vita al burattino con un sistema di “motion capture”. Burattino ma non troppo: infatti cow baby è armata con tanto di telecomando per cambiare canale e di cellulare per poter dire la sua via SMS. Ma soprattutto per far dire la sua al pubblico.

L’ambiente interattivo del Forum, infatti, viene ricreato nello spazio fisico dell’auditorium del Centro Congressi di Pisa, raccogliendo via SMS i messaggi del pubblico. Insegnanti e studenti delle scuole superiori che, in questo modo, possono intervenire nel dibattito, proprio come si fa con le risposte ad un messaggio o ad un argomento sui forum virtuali. A coordinare il tutto è Carlo Infante esperto di nuovi media che con le tecnologie dimostra di saper giocare e, contemporaneamente, di saper mettersi in gioco.

Il meccanismo ingegnato per questo forum consente di sentire, per una volta, proprio la voce dei diretti interessati, via SMS. Qualche esempio.

Perché i videogiochi no, ma i computer e l’interattività a scuola sì?” e ancora “Non potrebbe essere interessante produrre videogiochi didattici?” o il provocatorio “La scuola perderebbe di serietà se diventasse divertente?”. Segnali che forse, la filosofia dell’imparare giocando è la strada da battere. Via SMS si esprimono i timori: “Il computer è interattivo o è un ‘grande fratello’?’” e ancora “Come si fa a non farci catturare?”, ma emerge anche una forte sete di conoscenza: “In che modo puoi aiutarmi a capire meglio?”