Questo sito contribuisce alla audience di

La foresta dei pugnali volanti

Un nuovo film "wuxia" dal regista di Hero e Lanterne rosse

Al
suo apice, la dinastia Tang fu uno degli imperi più illuminati della storia
cinese. Nell’ 859 d.C. però, la dinastia era in declino, l’imperatore era
incompetente e il governo corrotto. Il malcontento dominava un po’ in tutto
l’impero e per protesta spuntavano dovunque eserciti di ribelli. Il più grande e
più prestigioso era una setta segreta chiamata la Casa dei Pugnali
VolantiLa
Casa dei Pugnali Volanti rubava ai
ricchi per dare ai poveri. In questo modo, si era guadagnata il sostegno e
l’ammirazione del popolo ed era cresciuta rapidamente, diventando ormai una
spina nel fianco dei rivali, i deputati locali della contea di Feng Tian, dove
si trovava il quartier generale della setta. Essi avevano combattuto e ucciso il
capo della Casa dei Pugnali Volanti,
ma non erano riusciti a sradicare il sostegno popolare alla setta.. Anzi, sotto
il comando di un misterioso nuovo capo, la style="mso-bidi-font-style: normal">Casa era diventata addirittura più
potente.

Perciò
ai due capitani locali della contea di Feng Tian, Leo (ANDY LAU TAK WAH) e Jin
(TAKESHI KANESHIRO) viene ordinato di catturare il nuovo capo entro dieci
giorni. Il capitano Leo sospetta
che Mei (ZHANG ZIYI), la bellissima nuova ballerina del locale Peony Pavilion,
sia in realtà la figlia del vecchio capo ed escogita un piano per arrestarla e
interrogarla. Quando Mei rifiuta di dare informazioni sulla style="mso-bidi-font-style: normal">Casa dei Pugnali Volanti, i due capitani
organizzano un altro piano. Questa volta, il capitano Jin fingerà di essere un
guerriero solitario di nome Vento.
Dopo aver liberato Mei dalla prigione, guadagnandosi la sua fiducia, si offre di
scortala fino al covo segreto della setta.

Il
piano funziona, ma durante il lungo viaggio, Jin e Mei cominciano a provare
simpatia l’uno per l’altra. Mei già prova un sentimento per il suo enigmatico
protettore e anche Jin scopre, non senza sorpresa, di essere sul punto di cedere
al fascino caparbio di Mei. Entrambi lottano per controllare i propri
sentimenti, ma in una notte stellata, il desiderio li
travolge.

Il
pericolo è in agguato nella foresta circostante, non tira un alito di vento,
nell’aria si percepisse la tensione.
Cosa attende Jin e Mei, questi amanti uniti dalle stelle? Se questo è
vero amore, allora perché hanno in testa solo congiure e segreti nel cuore?

Link correlati