Questo sito contribuisce alla audience di

"Requiem" di di Hans-Christian Schmid

ORSO D’ARGENTO AL FESTIVAL DI BERLINO 2006 PER LA MIGLIORE INTERPRETAZIONE FEMMINILE

Anni ‘70, una piccola cittadina nella Germania del sud. Michaela, 21 anni, è cresciuta in una famiglia profondamente religiosa, con un padre gentile ma debole e una madre fredda e distante.

Nonostante sia da molti anni affetta da epilessia, Michaela non vede l’ora di andarsene di casa e studiare all’università. Il risultato è un disastro.

Non un normale attacco epilettico, ma uno spaventoso susseguirsi di facce e voci. Temendo di essere rimandata a casa, Michaela consulta un prete che consolida la sua convinzione di essere posseduta.