Questo sito contribuisce alla audience di

Federico Zampaglione e il suo Shadow, 2010

Il film vuole essere un omaggio ai grandi registi horror italiani come Maria Bava, Luigi Fulci e ovviamente Dario Argento.

shadow “Shadow” è una pellicola horror diretta dal cantante Federico Zampiglione(1968). Federico Zampiglione è il leader del celebre gruppo italiano Tiromancino, È il secondo film per il regista italiano che ha esordito con “Nero bifamiliare” nel 2007. Il film è uscito nelle sale il 14 maggio 2010.

Il film vuole essere un omaggio ai grandi registi horror italiani come Maria Bava, Luigi Fulci e ovviamente Dario Argento. È ispirato a pellicole del genere anni settanta ed ottanta. Il film è stato presentato al FrightFest di Londra, al Sitges – Festival internazionale del cinema della Catalogna, al Noir Film Festival di Courmayeur e al Scient+Fiction di Trieste vincendo il Premio Nuove Visioni. Al Fantasy Horror Award ha vinto la Migliore Sceneggiatura.

“Shadow” ha come protagonista un giovane soldato di nome David(interpretato da Jake Muxworthy). David è da poco tempo tornato dall’Iraq ma vive ancora i traumi terribili della guerra.

Così David per dimenticare decide di partire per un lungo viaggio, intorno all’Europa, a contatto con la natura e con i boschi. David incontra durante il viaggio Angeline(interpretata da Karina Testa), con lei condividerà un buon tratto di strada in bicicletta.

Ma l’incubo della guerra non è nulla se paragonato a ciò che David e Angeline dovranno sopportare. Fuggiranno, infatti, da due uomini che li inseguono e che li vogliono morti.

Nel cast: Jake Muxworthy, Karina Testa, Nout Arquint, Ottavio Blitch, Chris Coppola, Emilio De Marchi, Matt Patresi, Gianpiero Cognoli.

Durata 80 minuti. La sceneggiatura è stata scritta dal regista, da Domenico Zampaglione e da Giacomo Gensini. Prodotto da Blu Cinematografica. Distribuita da Ellemme Group.

Trailer: