Questo sito contribuisce alla audience di

2010: Edoardo Leo e 18 anni dopo

Nessuno sa cos’è successo quel giorno fatidico. Genziano ha cambiato vita, ha deciso di andare a Londra

18 anni dopo “18 anni dopo” è una pellicola del 2010 diretta da Edoardo Leo(1972). Il regista italiano è alle prese con il suo primo film, infatti nasce come attore nel film per la televisione “La luna rubata” di Gianfranco Albano del 1995 e nel 1997 nel cinema con Cecilia Calvi nel film “La classe non è acqua”.

Il film uscirà nelle sale cinematografiche oggi 4 giugno 2010.

“18 anni dopo” tratta si due fratelli, Mirko e Genziano. I due hanno su per giù trentacinque anni. I due fratelli son da 18 anni che non si parlano. Il fatto che ha scatenato questo silenzio è stato la morte della madre di origini inglesi che morì tragicamente per un incidente stradale. Anche i fratelli furono coinvolti nell’incidente, all’epoca avevano poco più di 18 anni.

Nessuno sa cos’è successo quel giorno fatidico. Genziano ha cambiato vita, ha deciso di andare a Londra e si è stabilito dal nonno Henry. Genziano è diventato un uomo di successo lavorando come broker finanziario, vive per lavorare.

Mirko invece non si è spostato da Roma, vive ancora con il padre Marcello e lavora con lui nella sua officina. Ma Marcello 18 anni dopo la morte della madre muore e nel testamento scive proprio che siano i due figli a portare le ceneri sulla tomba della madre che riposa in Calabria.

Nel cast: Edoardo Leo, Marco Bonini, Sabrina Impacciatore, Eugenia Costantini, Gabriele Ferzetti.

Durata 100 minuti. Prodotto da Dap Italy S.r.l.. Distributito da Eagle Pictures.

Trailer: