Questo sito contribuisce alla audience di

Agnes Merlet ed il suo Dorothy Mills, 2008

“Dorothy Mills” è un thriller horror psicologico molto affascinante che crea un’atmosfera non di paura ma di suspance.

dorothy mills “Dorothy Mills” è una pellicola del 2008 diretta da Agnes Merlet(1959). La regista irlandese ha esordito nel 1985 con “La guerre des pates”, segue nel 1986 “poussieres d’etolies”, nel 1993 “Le fild du requin”, nel 1997 “Artemisia”. Per il 2011 ha in progetto “The last furlong”.

“Dorothy Mills” è un thriller horror psicologico molto affascinante che crea un’atmosfera non di paura ma di suspance.

La pellicola vede come protagonisti due personaggi femminili: Dorothy Mills (interpretata da Jenn Murray) e la psicologa Jane Van Dopp (interpretata da Carice van Houten). Jane decide di accettare il caso della piccola Dorothy perché ha perso sua figlio e si sente in dovere di poter aiutare i bambini. Suo figlio è affogato per sua negligenza.

È ambientato in un’isola dell’Irlanda. Gli abitanti sono parecchio diffidenti come è normale che sia in un’isola e soprattutto in Irlanda. La psicologa è mal vista perché si trova nella loro terra per decidere dello stato mentale di Dorothy.

Dorothy è una bambina di 15 anni circa orfana di madre e padre, vive con la zia. Dorothy è speciale infatti viene protetta dal parroco, dalla zia e dalle famiglie che hanno avuto un lutto in casa. Dorothy all’interno di se ha diverse persone, i morti si impossessano di lei per vendicarsi o per comunicare con i parenti vivi.

Anche se sembra un horror terrificante non lo è in quanto sembra sempre che ci siano risvolti psicologici di pazzia nella ragazzina.

Nel cast: Carice van Houten, Jenn Murray, David Wilmot, Ger Ryan, David Ganly, Gary Lewis, Rynagh O’Grady, Joe Hanley.

Durata 102 minuti. Trailer: