Questo sito contribuisce alla audience di

Un giorno della vita, di Giuseppe Papasso, 2010

È l’esordio per il regista italiano. La pellicola sarà nelle sale il 14 gennaio del 2011.

un giorno della vita “Un giorno della vita” è una pellicola del 2010 diretta da Giuseppe Papasso. È l’esordio per il regista italiano. La pellicola sarà nelle sale il 14 gennaio del 2011.

“Un giorno della vita” è ambientato in Basilicata nel 1964. Protagonista un giovane ragazzo di dodici anni di nome Salvatore.

Salvatore finisce in riformatorio perché troppo amante del cinema. La passione infatti lo porta, insieme ai suoi due amici Alessio e Caterina, a raggiungere in bicicletta il paese vicino per poter veder i film che proiettavano in una saletta.

Il padre di Salvatore è comunista e di professione opera nell’agricoltura, vedere il figlio che segue il cinema non produce sicuramente gioia al padre e vede la vita del figlio come sprecata.

Un giorno la notizia della vendita di un proiettore 16 mm per aprire lui stesso un piccolo cinema. Ma Salvatore non ha denaro, nulla. Decide, in modo azzardato, di prendere i soldi necessari dalle casse della sezione del Partito Comunista, soldi necessari al partito per inviare una delegazione ai funerali di Togliatti.

Nel cast: Maria Grazia Cucinotta, Alessandro Haber, Pascal Zullino, Ernesto Mahieux, Mia Benedetta, Domenico Fortunato, Daniele Russo, Nando Irene, Massimo Sorrentino, Matteo Basso, Francesca D’Amico.

Durata 87 minuti. La sceneggiatura è stata scritta da Giuseppe Papasso. Il monraggio da Valentina Romano. Prodotto da GFC Production e distribuito da Iris Film.

Trailer: