Questo sito contribuisce alla audience di

Come guarire dal mal di testa

con REIKI in 4 mosse.

La casistica delle guarigioni verificatesi con l’uso di ReiKi comincia ad essere abbastanza nutrita.
Tra le patologie e tra i sintomi che reagiscono piu’ in fretta all’applicazione dei trattamenti di ReiKi, prima ancora che ad addentrarsi nello studio e nella pratica del 1°livello, vi sono proprio quelli a carico di testa e spina dorsale.

Se soffrite di mal di testa, emicranie ecc. ed ormai i medicinali non riescono piu’ a darvi nemmeno un po’ di tregua, e se non vi sentite ancora pronti per imparare da soli a curarvi con il ReiKi, fate questa prova.

Trovate chi abbia gia’ appreso ReiKi e che lo pratichi con costanza, accertatevi che abbia una certa esperienza e soprattutto che il vostro intuito dica “ok” e sottoponetevi ad un trattamento di un’ora e mezza circa, per 4 giorni consecutivi.

Nell’oltre 90% dei casi i risultati ottenuti sono cosi’ sorprendenti da indurre le persone a desiderare di entrare personalmente in possesso di un cosi’ potente strumento.

E’ importante, per poter ottenere rapidi risultati , che si tratti di ReiKi senza ulteriori “additivi”, almeno per cominciare.

Se invece avete REIKI e, magari, non lo usate spesso nella forma dell’autotrattamento … beh! è ora di cambiare atteggiamento.
Tutte le posizioni per la testa andranno benissimo, specie in fase acuta, in ogni momento disponibile.
In aggiunta, le 4 posizioni del busto ed i reni.