Questo sito contribuisce alla audience di

Sia santificato il Tuo Nome

Quando diciamo "Sia santificato il Tuo Nome", chiediamo che venga santificato in noi, che siamo in Lui, ma anche negli altri che non si sono ancora lasciati raggiungere dalla grazia di Dio.

Sia santificato il tuo Nome” significa a livello di semantica: “alla tua persona sia dato rispetto, venerazione, fiducia”, in quanto il nome per un semita designa sempre la persona nella profondità del suo essere e nel mondo ebraico ha un significato molto grande, il nome unisce e manifesta le caratteristiche di una persona.
Per capire meglio ecco un esempio biblico.
Nel Salmo 19 vers. 8 l’espressione: “Gli altri confidano nei carri e nei cavalli, noi confidiamo nel nome del Signore” vuol dire “Noi confidiamo nella persona del Signore, nella sua potenza”.

Santificare è un semitismo. Può avere due significati:Consacrare una cosa profana a Dio, trattare una cosa profana come santa. E’ in questo senso che in Esodo 20,8 si dice di “santificare il sabato” cioè renderlo sacro a Dio.
Oppure ha il significato di riverire, dare rispetto e fiducia.
Andiamo ora a cercare di comprendere i vari significati che le parole “rispetto, venerazione, fiducia” verso Dio comportano.Padre, purifica anzitutto la conoscenza che gli uomini hanno di te!
L’ignoranza al riguardo di Dio è colossale nel mondo. E’ colossale anche in noi che ci crediamo cristiani. Infatti la nostra concezione di Dio è spesso infarcita di puerilità, di magismo, di paure. Cristo non tollera l’ignoranza su Dio. Purifichiamo la nostra fede da tutto ciò che deturpa la nozione genuina di Dio che Gesù ci ha trasmesso.
Gesù ha pregato in modo accorato così: “Questa è la vita eterna: che conoscano te…e colui che hai mandato” (Giovanni 17,3). Dalla conoscenza che abbiamo di Dio dipende la nostra salvezza!
Padre, che io non ti profani in me, che tu possa occupare il posto esatto nella mia vita, il primo posto!
Dio è troppo sovente una delle tante cose della nostra vita, non è il centro. Dio è sovente una realtà sfumata che non tocca la nostra esistenza fino in fondo. Gesù ci insegna che questo problema deve starci a cuore più di tutti i problemi, e chiede di pregare anzitutto per questo.
Padre, sia santificato il tuo nome, che io non ti profani, che tu non venga falsato per causa mia.
La mia vita, il mio comportamento è lo specchio delle mie convinzioni religiose. Una vita da pagano proclama apertamente che Dio è nulla per noi, una vita da cristiano proclama che Dio è molto per noi, una vita da santo proclama che Dio è veramente tutto per noi.
Padre, sia santificato il tuo nome, che tu sia amato attraverso il mio amore.
La nostra generosità nel darci ai fratelli porta Dio ai fratelli. Dalla nostra carità i fratelli devono comprendere la potenza dell’amore di Dio.
Padre, sia santificato il tuo nome, manda tanti santi sulla terra.
E’la preghiera per far nascere i santi in mezzo a noi. Sono i santi che segnano il progresso interiore di un popolo. Sono i santi che rendono visibile Dio sulla terra.