Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • La "Visione" della Materia

    Breve introduzione alla filosofia oscura ed iniziatica di George Ripley (1415?-1490), principale alchimista inglese del XV secolo.

  • Leonardo Bruni e la nascita della storia moderna

    Allievo di Coluccio Salutati, Leonardo Bruni (1369-1444) fu traduttore, filosofo, letterato e cancelliere repubblicano nella Firenze del primo Quattrocento. Tuttavia la sua eredità maggiore resta la "Historiarum Florentini Populi", ricostruzione dettagliata della vita della celebre città toscana dall'antichità all'ascesa dei Medici, considerata da molti studiosi come la prima opera storiografica dell'era moderna.

  • Raffaello "scrittore"

    Ispirato dal brillante esempio di Leon Battista Alberti, Raffaello impegno’ il proprio smisurato talento artistico non solo nella pittura, ma anche nella scrittura, ricercando senza pregiudizi intellettuali i variegati principi della sapienza universale.

  • Pomponio Leto e l'Accademia Romana

    Figlio illegittimo del principe di Salerno, Giulio Pomponio Leto (1428-1497) fu uno dei maggiori umanisti del suo tempo, profondo conoscitore dell'antica cultura greco-latina. Nel 1466 fondo' l'Accademia Romana con l'intento di restaurare i valori e le virtu' del mondo classico; ma il progetto ando' in fumo per il diretto intervento delle autorità pontificie.

  • Il mago di Colonia

    Vita e opere di Agrippa di Nettesheim, grande occultista e scettico filosofo del primo Cinquecento.

  • I "Ricordi" di Francesco Guicciardini

    I "Ricordi" sono l'opera piu' complessa e affascinante del Guicciardini, dove il celebre scrittore cinquecentesco dà libero sfogo alla propria riflessione filosofica ed esistenziale.

  • Gli Apologhi di Pandolfo Collenuccio

    Famoso per la propria raffinata oratoria, Pandolfo Collenuccio (1444-1504) fece fortuna alla corte degli Estensi, dove realizzo' una serie interessante di opere in latino e in volgare. Ma gli intrighi politici dell'epoca gli furono purtroppo fatali.

  • Coluccio Salutati, diplomatico umanista

    Cancelliere della Repubblica fiorentina, Coluccio Salutati (1331-1406) svolse un ruolo di primo piano nel mondo politico e letterario del suo tempo, aprendo le porte al pieno sviluppo dell'umanesimo rinascimentale nel corso del Quattrocento.

  • Valentin Weigel, precursore della teosofia

    La teosofia è un movimento spirituale piuttosto recente, nato ufficialmente in America alla fine dell'Ottocento. Tuttavia alcuni dei suoi presupposti mistici e teorici si possono già trovare nella vita e nelle opere di Valentin Weigel, oscuro teologo tedesco del XVI secolo.

  • La doppia vita di Ermolao Barbaro

    Erano membri della stessa famiglia, avevano lo stesso nome e si dedicarono entrambi alla carriera letteraria. Ma i due Ermolao Barbaro ebbero vite e interessi completamente differenti, lasciando tracce ben distinte nella storia del Rinascimento italiano.