Questo sito contribuisce alla audience di

Caravaggio Live

Sessantacinque riproduzioni digitali ed undici attori-guide nei panni del grande pittore "maledetto": così Milano celebra Caravaggio nella stagione invernale, con un innovativo allestimento a Palazzo della Ragione.

Il 2010 volge ormai al termine, ma le celebrazioni dedicate a Michelangelo Merisi nel quarto centenario della sua morte non accennano affatto a diminuire: anzi, in questi giorni Milano rilancia la “febbre caravaggesca” con un’iniziativa singolare, organizzata nell’affascinante cornice di Palazzo della Ragione. Le sale di tale splendido edificio medievale, sede dell’Archivio Notarile durante il regno di Maria Teresa d’Austria, ospitano infatti 65 riproduzioni digitali dei maggiori quadri del maestro bergamasco, introdotte da filmati e tracce audio realizzate dalla RAI in collaborazione con i principali storici dell’arte italiana. La qualità tecnica del lavoro è davvero ottima e consente una visione dettagliata di tutti i capolavori merisiani, incluse tele ancora oggetto di dibattito tra esperti e critici contemporanei.

Ma non è l’aspetto puramente tecnologico a rendere interessante la mostra meneghina. Accanto ai visitatori agiscono infatti undici attori nei panni dello stesso Caravaggio, coinvolgendo direttamente il pubblico nella vita e nei tormenti del geniale artista. Guidati da un breve testo del regista uruguaiano Milton Fernandez, gli interpreti provocano, divertono e forniscono una guida vivace alle varie opere della rassegna, illustrando le fasi salienti dell’epopea caravaggesca. Magari rischiando anche qualche strafalcione, vista la conoscenza superficiale della tecnica pittorica tardorinascimentale; ma presenza di spirito ed improvvisazione scenica consentono sempre di rimediare ad ogni carenza storico-critica, rendendo la visita ancora più piacevole e movimentata.

Dal punto di vista pedagogico, quindi, l’evento di Palazzo della Ragione offre un’ottima occasione per conoscere il mondo di Caravaggio in modo semplice ed informale, lontano dai fasti ufficiali della recente rassegna alle Scuderie del Quirinale. Certo, il biglietto d’ingresso è un po’ caro (9 euro), ma dopotutto non capita tutti i giorni di incontrare dal vivo un maestro della pittura seicentesca, per quanto permaloso e assai irascibile. E poi ci sono anche gli originali della vicina Pinacoteca di Brera ad invogliare il gusto della gita artistica, mai così saporito come in questo lungo anno dedicato alla leggenda del Merisi.

Caravaggio. Una mostra impossibile - Palazzo della Ragione, Piazza dei Mercanti, Milano - dal 09 novembre 2010 al 13 febbraio 2011

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti