Questo sito contribuisce alla audience di

Auditel: RIS Roma continua a non convincere

A causa delle festivita' la serie perde ascoltatori, ma non e` ancora in pericolo di cancellazione

Pasquetta non ha portato un vento di rinascita sui RIS di Roma, la serie ha infatti sofferto l’andare in onda in una sera festiva ed ha avuto con l’episodio “Vendicatrice” solamente 3.921.000 telespettatori per uno share del 16,06% e col secondo: “Chi ha ucciso Babbo Natale?” 3.877.000 telespettatori per il 17,41% di share.

L’andamento degli ascolti non premia una serie che invece sta migliorando ogni puntata, il cast sembra piu’ a suo agio nelle sue interazioni e le storie hanno un andamento piu’ fluido.

Il vero test per RIS Roma sara’ la puntata di GIovedi’ con gli episodi :”I primi e gli ultimi” e “Delitto di donna velata”.

Il mistero dell’angelo della morte dopo sei puntate non e’ ancora risolto, pur sapendo che la colpevole e’ Lili Paravicini e che l’interesse amoroso di Bart, Milena, era la vittima designata fin dall’inizio della catena di omicidi dell’angelo della morte in quanto considerata responsabile della morte del padre di Lili.

Il mistero delle ragioni per cui l`angelo della morte uccida e’ interessante, speriamo che la serie risalga la china. Probabilmente il pubblico ha bisogno solo di un po’ di tempo per abituarsi a dei cambiamenti cosi’ radicali nel cast.

Le categorie della guida