Questo sito contribuisce alla audience di

Biografia

Mi chiamo Marco Naldini, ho quarantuno anni e mi interesso attivamente del tema del risparmio energetico da circa due anni. Questo interesse è dovuto in parte al lavoro, ma molto più alla curiosità, al “diletto”, anche se tante notizie che ruotano attorno all’energia non sono molto piacevoli. Sono una persona qualunque, senza titoli o cariche, un “dilettante”, ma molto curioso. Vedo attorno a me uno spreco di risorse incredibile, e vedo anche che molte soluzioni che ci vengono propinate altro non sono che operazioni di facciata senza molto senso pratico; in concreto ancora ci comportiamo come se avessimo a disposizione risorse illimitate e un tempo lunghissimo per porre in atto cambiamenti.di rotta. Siamo sicuri che le cose stiano in questi termini?? Vi invito pertanto a diventare curiosi e a non fidarvi dei grandi titoli mediatici che ci danno sul punto di risolvere tutti i nostri problemi energetici con la magica bacchetta tecnologica, “cambiare tutto per non cambiare nulla” diceva il poeta. Cercherò di proporvi in questo spazio quanti più spunti di riflessione possibile, facendo parlare i fatti. Il primo fatto che mi permetto di sottoporre alla vostra attenzione è che: L’energia più pulita è quella che non si consuma