Questo sito contribuisce alla audience di

Garda Classico Groppello

Il Groppello prende il nome dall’omonimo vitigno autoctono, che rappresenta il vero tratto distintivo della cultura enologica targata Garda Classico.

Figlio della più antica tradizione vitivinicola della riviera bresciana del Garda, il Groppello prende il nome dall’omonimo vitigno autoctono, che rappresenta il vero tratto distintivo della cultura enologica targata Garda Classico. Nel vino che prende il suo nome, deve essere presente da disciplinare in quantità non inferiore all’85%.

Il Groppello nasce con gradazione di 11°, e negli ultimi anni alcune cantine della zona hanno sperimentato sulle sue caratteristiche di struttura ottenendo, spesso tramite la tecnica dell’appassimento, un prodotto dalle caratteristiche assolutamente sorprendenti.

Dal colore rosso brillante, con profumo delicatamente fruttato, offre al gusto un sapore asciutto, sapido, strutturato ma gentile, grazie soprattutto ad un breve processo di affinamento.
Abbinamenti: Carni rosse, arrosti, lo spiedo bresciano, salumi e formaggi freschi o stagionati.
Servizio: In tulipano medio ad una temperatura ideale intorno ai 18°C.