Questo sito contribuisce alla audience di

La Sicilia sussurrata

Villa Carlotta, a Taormina (ME): la Sicilia è un segreto che si consuma nella materia e nello stile

Ci sono scatole che contengono più di quello che promette la dicitura visibile dall’esterno. Per quanto la descrizione possa essere accurata e accattivante, gli oggetti assumono un significato tale da aumentare il proprio valore e la propria sfera d’azione sensoriale ed emotiva.
A volte, i contenuti sfidano la capacità del contenitore e ci si chiede come possa il coperchio rimanere al suo posto, senza tradire lo sforzo necessario a contrastare la spinta che viene dall’interno. E allora, l’unica spiegazione plausibile sta nell’armonia che chi ha confezionato il pacco ha saputo donare alla combinazione.
Villa Carlotta, autentica stella caduta dal cielo per illuminare Taormina (ME) di una luce magica, è lo straordinario involucro di un segreto fatto di acqua, aria, fuoco e terra. La parentesi attorno ad una parola che, sussurrata dolcemente all’orecchio, allo stesso tempo, si materializza davanti agli occhi. Villa Carlotta racchiude in sé il senso della Sicilia.
Edificata a metà dell’Ottocento per volere di una nobile famiglia locale, l’aristocratica residenza è testimone di un passato di preziosismi artistici e fastosi ricevimenti che rivive nel presente in un’atmosfera calda e raffinata, capace di raccontare qualcosa pur rispettando il silenzio apparente della materia.
Non è infatti corretto affermare che gli oggetti non siano capaci di parlare. Ogni sguardo lanciato attorno è lo spunto per una conversazione continua con la storia che nelle cose è racchiusa. Se una scrivania argentata racconta di come, seguendo il percorso di cui essa costituisce l’ideale punto di partenza, si giunge su un terrazzo che testimonia la fusione del cielo con il mare, l’Etna, in lontananza, declama un poema dedicato all’anima di fuoco della Sicilia. Il profumo di arance, limoni e gelsomini pervade l’atmosfera e partecipa all’estasi che coinvolge tutti i sensi, guidando i passi nella scoperta dei ‘segreti di palazzo’. Le catacombe bizantine, incorniciate per contrasto da strutture d’acciaio e cristallo, diventano il singolare scenario per una degustazione di vini e prodotti locali, mentre i colori dominanti delle camere, dalla sabbia alle tonalità mediterranee, si ispirano alla natura e alla storia della Sicilia.
Parlare di questa terra significa anche mettere in funzione gli organi del gusto. Formaggi, miele, dolci, salumi e centrifughe: ogni prodotto dell’Isola si insinua nel menu del resort per essere apprezzato nell’ ampio giardino come sul terrazzo. Così la Sicilia, che tutto intorno prende forma, acquista anche un sapore. E, mentre si scende alla spiaggia privata dell’albergo, lasciandosi alle spalle l’incantevole sagoma di una villa ottocentesca immersa nella macchia verde, ci si domanda, col sorriso sulle labbra e l’incanto nel cuore, come possano quattro mura racchiudere al proprio interno, il senso ultimo di una Terra.
Prezzi a partire da 130 euro per due persone in camera doppia con trattamento di Bed and breakfast. Possibilità di servizio snack 24 ore su 24.

Per informazioni: Hotel Villa Carlotta
Via Pirandello, 81 – 98039 Taormina (Me) - Italia
Tel. 0942.626058

E-mail: info@villacarlotta.net Sito Web: www.villacarlotta.net