Questo sito contribuisce alla audience di

Domanda ed offerta s’incontrano ad Arezzo Wine

Al Centro Affari e Convegni di Arezzo dal 30 novembre al 2 dicembre si terrà la prima rassegna Arezzo Wine, mostra mercato del vino dove s’incontreranno, senza altro passaggio intermedio, domanda ed offerta, ma anche servizi, collezionismo e arte.

Arezzo Wine si presenterà al grande pubblico con l’intento di coniugare passato, presente e futuro del grande e variegato universo vitivinicolo.
In particolar modo i riflettori degli organizzatori saranno puntati sull’enologia, “disciplina” oggi sempre più in evoluzione, che ha il vanto di aver saputo racchiudere in una “goccia” mille e mille anni di storia di un’arte iniziata in Mesopotamia quattromila anni prima di Cristo.

A dare valore alla rassegna aretina sarà l’opportunità d’incontro tra mercato e enoappassionati: un’occasione unica per scoprire il meglio della produzione vitivinicola nazionale, oltre che di partecipare a eventi e degustazioni che arricchiscono la conoscenza e la consapevolezza del vino, ma anche la possibilità di “entrare” in una osteria del ‘600 fedelmente ricostruita con arredi ed oggetti d’epoca.

Arezzo Wine è anche approfondimenti. Sommelier, enologi, agenti di commercio e programmatori terranno forum e seminari sulla cultura del vino. Ma il calendario degli appuntamenti propone altro ancora.

Arezzo Wine offrirà all’appassionato la possibilità di visitare in un solo week-end, decine di cantine, nonché l’occasione di degustare liberamente attraverso il calice Arezzo Wine oltre all’opportunità di fare shopping delle proprie bottiglie preferite che, a volte, sono introvabili; all’operatore, invece, Arezzo Wine offrirà la possibilità di vendere direttamente, ma anche aggiornamenti su tecniche e prodotti.

Sabato 1 e domenica 2 dicembre, per l’intera giornata, i padiglioni del Centro Affari e Convegni saranno aperti al pubblico, che riceverà in omaggio esibendo il biglietto d’ingresso il calice Arezzo Wine, mentre venerdì 30 novembre la giornata è riservata ai soli operatori per i quali sono previsti forum che tratteranno argomenti quali: nuove metodologie di gestione aziende vinicole; commercializzazione e strategie di mercato; mercati emergenti; tecnologie e agricoltura; nuove tipologie di degustazione ecc. ecc..
Mentre agli appassionati la tre giorni aretina offre l’occasione di degustare il meglio in un vasto assortimento di oltre 500 vini nazionali di varie tipologie, una eccellente selezione di vini esteri nonché prelibatezze culinarie quali formaggi, prosciutto, miele e prodotti al tartufo di elevata qualità.
Grandi griffes quali il Brunello di Montalcino, Rosso di Montalcino, Chianti superiore, Chianti classico, Igt Umbria, Primitivo di Manduria, Chianti colli Aretini, Chianti D.O.C., Chianti D.O.C.G., Cortona D.O.C., Pietraviva D.O.C. , Colli Tortonesi, Igt Toscana, Moscato D’Asti, Barbera D’Alba, Nebbiolo D’Alba, Barbaresco, Rosso Montepulciano, Nobile Montepulciano, Gavi Docg, Carema Doc, Prosecco Doc di Conegliano, Prosecco Doc Valdobbiadene, Bianco Vergine Valdichiana, Vernaccia di Sangimignano, Montecucco Doc, Pinot Grigio Friuli, Refosco dal Peduncolo rosso, Verduzzo Doc Piave, Chardonnay Doc Piave, Pinot bianco Doc Piave, Pinot grigio Doc Piave, Colli di Conegliano, Nero d’Avola, Syrah, ma anche Tokaji (Ungheria), Riesling Spatlese (Germania), Salera (Cipro), Siegerrebe (Germania), Blaufrankisch (AUSTRIA) e molto altro ancora potranno essere degustate con il calice Arezzo Wine, ma anche acquistate direttamente dal produttore.

Ma il progetto Arezzo Wine è anche arte. All’interno degli oltre 3000mq. di superficie espositiva trovano posto ben due osterie del ‘600 che, con arredi e oggetti d’epoca, unitamente alla ricca e variegata esposizione di vini d’epoca offrirà all’appassionato così come al visitatore curioso la possibilità di comprare e scambiare bottiglie storiche, ma anche di curiosare in un “mondo” dove il vino è sempre più occasione d’incontro, un eccellente mezzo per conoscere territori, nonché un business in continua crescita.

MANIFESTAZIONE: Arezzo Wine. Il vino ieri, oggi, domani
LUOGO: Arezzo, Centro Affari e Convegni
DATA: dal 30 novembre al 2 dicembre 2007
ORARI: Venerdì 30 novembre, ore 11-19
(riservato operatori professionali)
Sabato 1 dicembre, ore 10-19
(aperto al pubblico con biglietteria e operatori professionali con accredito)
Domenica 2 dicembre, ore 10-19
(aperto al pubblico con biglietteria e operatori professionali con accredito)
PREZZI: Intero €. 10.00
Ridotto €. 6.00 Per i minori di anni 18
ORGANIZZAZIONE: IRON 3 s.n.c. – Arezzo
Via Monsignor Tafi, 12 – Tel. 0575.453489 Fax. 0575.401644
e.mail: info@arezzowine.it
UFFICIO STAMPA: Antonella di Tommaso
338.3990418
e.mail antoditommaso@libero.it

http://www.arezzowine.it/