Questo sito contribuisce alla audience di

Capodanno

La guida online per il cenone e il risparmio

Pubblicata da Coldiretti la prima guida delle aziende che effettuano vendita diretta.
In Provincia di Massa Carrara sono 63. Vino, olio, miele, frutta ed ortaggi a prezzi convenienti per ‘confezionare’ il cenone di capodanno e per tutte le occasioni.
Vincenzo Tongiani, Presidente Provinciale: Opportunità per imprese e consumatore
Ora le fattorie e cantine della provincia di Massa Carrara che effettuano la vendita diretta sono anche online.
Come per ristoranti ed enoteche, locali notturni e discoteche, le aziende agricole dove è possibile fare la spesa con la migliore convenienza nel rapporto tra prezzi e qualità sbarcano nel web.
E verrebbe da dire: al momento giusto. A pochi giorni dal cenone di capodanno Coldiretti, nell’ambito della Fondazione Campagna Amica, presenta al pubblico ‘In viaggio per Fattorie e Cantine’,
mappa consultabile sul sito della federazione dove sarà possibile individuare le fattorie della Provincia di Massa Carrara (ed anche di altri comuni, provincie o regioni) la più ampia gamma di
aziende agricole che vendono direttamente selezionando anche le categorie di prodotto desiderate ed eventualmente anche le specialità garantite da marchio. E la filiera corta diventa ancora
più corta per preparare cenoni a base di prodotti tipici del territorio badando a risparmiare.
Miele, vino, olio, frutta ed ortaggi, funghi, confetture, farina di castagne, ma anche carne e salumi della Lunigiana,
persino erbe selvatiche: in Provincia di Massa Carrara sono 63 le fattorie che effettuano la vendita diretta schedate dalla guida online.

E per condimenti e ‘vegetariani’ ortaggi con Ca’ del Sasso a Bagnone, Pow Wow ad Aulla, Ca’ der Moretto a Fosdinovo (ottime le patate), Poggio Aurora a Fosdinovo. Le opportunità sono tante basta trovarle.
‘Si tratta - sottolinea Vincenzo Tongiani, Presidente Provinciale della Coldiretti - di una risposta alla necessità di combattere i rincari provocati dal mix esplosivo dello sciopero dei Tir concomitante con l’arrivo
del Natale e delle festiità al quale si sono aggiunti gli effetti del maltempo e del gelo sulle speculazioni. Una risposta che la nostra organizzazione vuole dare al consumatore sfruttando la filiera corta,
ed in questo caso ‘ cortissima’. In generale in Italia, ed anche in Toscana, c’è un numero crescente di consumatori che vuole risparmiare e acquistare prodotti freschi, naturali, del territorio, che non devono
percorrere grandi distanze con mezzi inquinanti e subire i lunghi tempi di trasporto prima di giungere sulle tavole. ‘Molte aziende stanno convertendosi. Nel giro di qualche anno le aziende che vanno vendita diretta
saranno raddoppiate perchè è davvero una grande opportunità sia per l’imprenditore agricolo, sia per il consumatore che può trovare prodotti freschi, nostrati,
a prezzi ottimi’.
L’iniziativa, promossa dalla Coldiretti garantirà un accesso libero e gratuito per tutto il periodo delle festività di fine anno per consentire risparmi ‘doc’ negli acquisti per cenoni e regali enogastronomici rispettosi della tradizione.
Con un semplice click sul sito www.campagnamica.it con il motore di ricerca �In viaggio per Fattorie e Cantine’ sarà possibile individuare le fattorie del proprio comune, provincia o regione la più ampia gamma di aziende
agricole che vendono direttamente selezionando anche le categorie di prodotto desiderate ed eventualmente anche le specialità garantite da marchio. Un servizio che si affiancherà, nell’anno nuovo, al nuovo portale
provinciale della Coldiretti che fungerà da interfaccia ‘virtuale’ tra l’organizzazione e le aziende locali consultabile su www.massacarrara.coldiretti.it

Argomenti