Questo sito contribuisce alla audience di

Autunno in Tavola

Ortaggi, ricette, frutta e abbinamento vino


Ortaggi: Cavoli, zucca, radicchio, bietola, finocchi, cardi( gobbi), rucola, porro, broccoli, carciofi, barbabietole.
Frutta: uva,kiwi, cachi, mele, mandaranci, mandarini, mandorle, melograno, nespole, nocciole, noci, castagne, funghi.
Ricette: Risotto alla zucca, Risotto al Radicchio, Casseula alla milanese, Frittelle di castagne, Torta di cioccolato e nocciole
Vino abbinamento: Bianco: Lugana, SeiBianco, Muller Thurgau Trentino, Sisara, Manzoni Bianco, Vermentino di Sardegna, Recioto Spumante DocRosso: Rosso del Buielo, Casaia, Merlot, Carmenere, Isola dei Nuraghi Il Breve, Sassoscritto, Barbera del Monferrato DOC

Risotto alla zucca
Ingr4pax: 320gr riso Carnaroli, 600gr zucca, brodo di carne, 50gr grana in scaglie, una cipolla, vino bianco, un ciuffetto di prezzemolo, olio e.v., 20gr burro, pepe, sale
Togliete la scorza alla zucca, eliminate i semi, lavatela, asciugatela e tagliatela a piccoli dadi. Mondate la cipolla, tritatela e appassitela nell’olio in una casseruola. Unite i dadi di zucca, mescolate e fatela appassire per 10 minuti. Unite il riso e tostatelo a fiamma vivace. Irrorate con il vino, lasciatelo evaporare e proseguite la cottura per circa 8 minuti, mescolando e aggiungendo poco per volta il brodo bollente. Continuate ad aggiungere il brodo. Nel frattempo mondate, lavate e tritate iI prezzemolo. A fine cottura togliete il risotto dal fuoco, regolate di sale, pepate, aggiungete il burro, metà del trito di prezzemolo e mescolate. Versate il risotto in un piatto da portata, cospargetelo con il formaggio grana, il rimanente prezzemolo e servite.
Abbinamento vino: Bianco: Lugana, SeiBianco, Muller Thurgau Trentino, Sisara, Manzoni Bianco, Vermentino di Sardegna,
Rosso: Rosso del Buielo, Casaia, Merlot, Carmenere, Isola dei Nuraghi Il Breve, Isola dei Nuraghi Sigerro,
Barbera del Monferrato DOC, Sassoscritto

Risotto al Radicchio
Ingredienti e dosi per 4 persone:
320 g di riso, 80 g di burro, 1/2 bicchiere di vino bianco, 1 cipolla, 200 g di radicchio rosso, formaggio grattugiato, brodo, sale
Mettete su il brodo (con del dado o meglio cipolla e sedano). Ponete sul fuoco una pentola con metà del burro e lasciatevi appassire la cipolla tritata. Appena è diventata trasparente aggiungete il radicchio tagliato a listerelle, mescolate per insaporire e unite il riso. Quando i chicchi brillano versate il vino, fate evaporare, bagnate con un mestolo di brodo bollente e continuate ad aggiungerne a mano a mano che viene assorbito come per un normale risotto. Regolate il sale. Dopo circa 18 minuti aggiungete il restante burro, aggiungete due cucchiai di formaggio grattugiato e lasciate mantecare qualche minuto a fuoco spento.
Abbinamento vino: Bianco: Lugana, SeiBianco, Muller Thurgau Trentino, Sisara, Manzoni Bianco, Vermentino di Sardegna, Maso Bianco Trento Brut metodo Classico, Prosecco Extra Dry DOC Valdobbiadene, Recioto Spumante Doc
Rosso: Rosso del Buielo, Casaia, Merlot, Carmenere, Isola dei Nuraghi Il Breve, Valpolicella Ripasso

Casseula alla milanese
In un casseruola grande, a fuoco lento, mettere il burro, aggiungere l’olio, far soffriggere la cipolla, il sedano e la carota, affettata a fettine sottili e lasciarla appassire. Successivamente aggiungere nella casseruola le costine di maiale, la luganega tagliata a pezzetti ed i salamini. Cuocere facendo rosolare bene le carni a fuoco vivace. Versare il vino bianco e farlo sfumare. Aggiungere un mestolo d’acqua e la passata di pomodoro, mettere il sale ed il pepe e rimescolare il tutto con un cucchiaio di legno. Mettere il coperchio e lasciare sul fuoco molto basso, stare attenti a che non si attacchi sul fondo. A parte pulire la verza, tagliarla a strisce e aggiungetela alla carne. Deve cuocere molto, molto lentamente. Tagliare a piccole strisce le orecchie e le cotenne. Mettere il coperchio alla casseruola e far cuocere a fuoco lento per piu` di un’ora. Servire ben caldo.
Abbinamento vino: Rosso: Morellino di Scansano, Isola dei Nuraghi Sigerro, Barbera del Monferrato DOC, Sassoscritto, Valpolicella Ripasso

Frittelle di castagne
Sciacquate una manciata di uvetta e fatela ammollare in acqua tiepida.
Setacciate la farina di castagne in una ciotola, unitevi il sale, l’uovo e, mescolando con una frusta, diluite il tutto con circa 40 cl di acqua fredda.
Mescolate con cura sciogliendo perfettamente i grumi di farina: il composto dovrà avere la consistenza di una pastella di media consistenza.
Coprite la ciotola e lasciate riposare per circa 1 ora.
Infine scolate l’uvetta, asciugatela e unitela al composto.
Mettete sul fuoco la padella con olio abbondante e, quando è ben caldo, versatevi l’impasto a cucchiaiate, friggendo non più di 3-4 frittelle alla volta per non raffreddare l’olio.
Lasciate cuocere le frittelle per 5-6 minuti, girandole una volta e scolatele quando si sarà formata una leggera crosticina dorata.
Passatele su un doppio foglio di carta da cucina per asciugare l’olio e servitele calde o tiepide dopo averle spolverate di zucchero.
Abbinamento vino: Maso Bianco Trento Brut metodo Classico, Prosecco Extra Dry DOC Valdobbiadene

Torta di cioccolato e nocciole
Ingredienti (per 6 persone): 150 gr di nocciole sgusciate, 150 gr di cacao dolce, 200 gr di zucchero, 6 uova, noce moscata.
Preparazione: Tritate le nocciole. In una terrina, montate con le fruste, 4 tuorli con lo zucchero. Quando si saranno ben gonfiati, unite le nocciole tritate, il cacao e un pizzico di noce moscata. Amalgamate bene, poi montate a neve ben ferma 6 albumi ed incorporateli delicatamente al composto. Rivestite una teglia dai bordi bassi con la carta forno e versateci il preparato. Cuocete in forno già caldo a 160° per circa un’ora.
Abbinamento vino: Recioto Spumante Doc
da Elisa Mazza, Vini dal Veneto, Carrara(MS)
http://vinidalveneto.ilcannocchiale.it/