Questo sito contribuisce alla audience di

Novembre, lungo il fiume

Undici ristoranti nel piacentino

Partecipano alla ghiotta rassegna gastronomica Un PO di Gusto. Menu della tradizione e specialità stagionali per rivivere la stagione del riposo dalle fatiche dei campi

Un itinerario per ghiottoni, quello che si snoda lungo il Grande Fiume nel mese di novembre 2008. Nel territorio della Provincia di Piacenza, dall’1 al 30 novembre, va in scena il trionfo del gusto e della tradizione, e i palcoscenici sono undici ristoranti e aziende agrituristiche.

Ogni giorno si possono gustare menu speciali a base di specialità della tradizione, sempre accompagnati dagli straordinari vini dei colli piacentini. Piatti che fanno parte della cultura gastronomica del territorio, e che riportano alla mente la poesia dei tempi andati. Quando il mese di novembre coincideva con la fine del lavoro dei campi, e all’inizio del meritato riposo, usanza che ancora si celebra in tante fiere di paese e nella festa statunitense del Thanksgiving Day.

Organizzata dalla Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina con il sostegno ed il patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Provincia di Piacenza, CCIAA di Piacenza e Piacenza Turismi Srl, la seconda edizione di Un PO di Gusto è una celebrazione del territorio a ridosso del Grande Fiume, a partire dalle produzioni e dai piatti tipici. I ristoranti e le aziende agrituristiche che fanno parte dell’associazione Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina, propongono un menu completo, dall’antipasto al dolce, vini compresi, dedicato ai sapori e alla cucina di questi luoghi che sono un leggendario gioco di prestigio nelle mani della nebbia, illusione intangibile capace di velare paesaggi unici, una storia millenaria, tradizioni antiche e sapori genuini.

L’Antica Trattoria Da Cattivelli di Isola Serafini di Monticelli d’Ongina (tel. 0523.829418) propone un menu a 35 euro con anguilla marinata, gnocchetti di patate con lo storione, ambolina in frittura e torta sbrisolona;

la Trattoria La Verdiana di S. Agata di Villanova sull’Arda (tel. 0523.830209) offre un menu a 35 euro con salumi misti, tortelli d’erbetta, cappello del prete e torta sbrisolona;

la Degustazione Le Verdi Cantine situata in località Sant’Agata a Villanova sull’Arda (tel. 0523.830018) offre un menu speciale a 24 euro, che include salumi di produzione propria, tortelli d’erbetta, pisarei e fasö, mariole, preti e cotechini e la classica torta sabbiosa.

La Trattoria Da Ennio di Caorso (tel.0523.821105) propone un menu vario a 29 euro, con salumi misti e torta fritta, pisarei e fasö o tortelli d’erbetta o zucca, o anolini in brodo, fritto d’acqua dolce e torta di cioccolato o crostata;

la Trattoria Rizzi di San Pietro in Cerro (tel. 0523.836842) offre un menu a 28 euro che include coppa, salame e pancetta, pisarei e fasö e tortelli di zucca, pollo alla cacciatora e bracioline in salsa e crostata alle prugne;

l’Osteria Lo Spuntino di Caorso (tel. 0523.821435) attende i golosi con una proposta a 30 euro che presenta salumi misti piacentini, frittatine, torta di cipolla, insalata di pollo, strozzapreti in crema di cipolle, pappardelle in sugo d’anatra, stracotto d’asina con polenta e budino di cioccolato amaro con zabaione.

Ancora ecco l’Osteria del Pescatore di Castelvetro Piacentino (tel. 0523.824333) offre un menu a 25 euro con salumi misti e sott’oli, tortelli di castagne o risotto con zucca e scamorza, pesce fritto d’acqua dolce o brasato con polenta e crostata con pere e cioccolato;

il Ristorante Cooperativa Avanti di Castelvetro Piacentino (tel. 0523.823108) propone per 25 euro un menu speciale con salumi piacentini con bocconcini di torta fritta, ravioli nostrani, pisarei e fasö, stracotto d’asina con polenta e pesce gatto fritto, crostata di marmellata della nonna;

l’Agriturismo la Valle di San Pietro in Cerro (tel. 0523.839162) accoglie gli ospiti con un menu a 32 euro, che include crostini con salumi tipici della Bassa, gnocchetti di castagne con pancetta e rosmarino, stracotto di guancialino con polenta e ciambelline di pastafrolla con zabaione.

E infine ecco l’Agriturismo Bonissima Fermi di Monticelli d’Ongina (tel.0523.827021), che propone per 28 euro un menu a base di salumi tipici piacentini con torta salata e verdure di stagione, risotto alle ortiche e tortelli d’erbette, guanciale brasato con polenta, semifreddi della casa o torta alle pere e cioccolato;

e ancora l’Agriturismo Boschi Celati di Caorso (tel. 0523.822128) che offre per 32 euro un raffinato menu con insalata di faraona, guanciale croccante, risotto mantecato al Gutturnio e luganega in cialda di grana, capocollo di maialino con cipolle rosse e mele al cacao e sbrisolona alla piacentina con crema al mascarpone.

Per informazioni:
Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina c/o Piacenza Turismi
Via S. Siro 27, 29100 Piacenza
Tel . +39.0523.305254 Fax + 39.0523.309298
E-mail: info@stradadelpo.it
Sito web: www.stradadelpo.it