Questo sito contribuisce alla audience di

Mercatini Segreti

In Alto Adige Südtirol


Vivere col Gallo Rosso l’Avvento tra le luci e bancarelle più autentiche della regione

Oltrepassando le sfavillanti luci e la giusta fama di quelli che fanno di Bolzano e Merano capitali dell’Avvento, è possibile addentrarsi in un universo di realtà ancora più autentiche e nascoste, depositarie di rappresentazioni natalizie altoatesine che affondano le proprie radici in una tradizione, se possibile, ancora più antica e vera. Ideali mete per quanti da sempre vanno alla ricerca del vero spirito invernale, i masi dell’Associazione Gallo Rosso sono il punto di partenza per un tour nella cultura altoatesina conservata e trasmessa negli infiniti mercatini di Natale della regione. Per ognuno di essi e per rendere l’esperienza ancora più autentica, entrando in contatto con uno stile di vita che dal risveglio al sopraggiungere del sonno è una vera e propria escursione nella dimensione tipica e tradizionale sottolineata dall’organizzazione familiare delle strutture stesse, esistono infinite possibilità di alloggio in uno dei tanti masi dell’associazione Gallo Rosso, la cui lista è facilmente consultabile sul sito www.gallorosso.it

Dal 6 all’8 dicembre 2008, il Mercatino di Natale di Glorenza, la città più piccola d’Italia, dove i masi, anch’essi dalla struttura ridotta, sembrano rispettare un senso di intimità, rappresenta una sorta di stella cadente nell’Inverno dell’Alto Adige. Per 3 giorni, dal pomeriggio fino alla sera, quando il buio viene rischiarato dall’accensione di fiaccole che rendono l’atmosfera unica, sotto i portici ed in piazza, i produttori dell’Alta Val Venosta e del Sudtirolo, offrono prodotti tipici per il periodo: biscotti, zelten, cesti di vimini, giocattoli di legno, laterne, candele e tanti altri oggetti natalizi e dell’artigianato.

Ideale per gli amanti della natura e molto rinomata per le sue gustosissime fragole, scrigno degli agriturismi d’alta quota, che qui possono trovarsi anche a 1850 m, quando il Natale si avvicina, la Val Martello diventa lo scenario di un vertiginoso tuffo nella tradizione. Quello che dal 5 all’8 dicembre si svolge presso la Malga Enzian in Val Martello – Parco Nazionale dello Stelvio è infatti il Mercatino di Natale più alto delle Alpi. A 2061 metri sul livello del mare, dal momento in cui il Bozen Brass Quintet diffonderà nell’aria le prime note del concerto di Apertura ‘Suoni delle Alpi’, ogni giorno diventerà l’occasione per scoprire un aspetto segreto o inesplorato della cultura del Sud Tirolo, dal bricolage col fieno, fino ai doni di san Nicolò in compagnia dei Krampus di Laces.

L’Avvento Alpino in Val Sarentino, tra i luoghi più genuini dell’Alto Adige e punteggiata da masi autentici dove i prodotti, esposti sulle bancarelle sono radicati nella tradizione e nella cultura contadina, è infine un’esperienza decisamente suggestiva: in 19 piccole baite di legno, contadini ed artigiani locali presentano le proprie specialità: pantofole in feltro, utensili in legno, profumi al pino mugo, miele, frittelle alle mele, Sarner Striezl e tutto quello che lascia in bocca il retrogusto dell’Alto Adige.

Per informazioni: Gallo Rosso (Ufficio Agriturismo, Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi)
Tel. 0471.999308
E-mail: info@gallorosso.it
sito web: www.gallorosso.it