Questo sito contribuisce alla audience di

Pane e Olio in Frantoio

Tra degustazioni, banchi d’assaggio e visite a frantoi e oliveti

Il verde venato d’oro dell’olio si mescola ai colori caldi dell’autunno delle Terre di Siena.
Domenica 30 novembre anche il territorio senese torna a festeggiare l’olio extravergine d’oliva con “Pane e Olio in Frantoio”, la manifestazione organizzata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio che anche quest’anno, per la settima edizione, proporrà degustazioni, banchi d’assaggio, visite guidate a frantoi e oliveti, rievocazioni dei riti di raccolta e molitura.
Per l’occasione la città di Chiusi si colorerà dei banchi del Mercatino etrusco, in cui l’olio di oliva farà compagnia a oggetti di antiquariato e curiosità. Per i più piccini, invece, l’appuntamento è con un’escursione negli oliveti per ammirare il rito antico della raccolta delle olive. A Rapolano Terme, la grande festa di “Pane e Olio in Frantoio” si svolgerà in anticipo di una settimana, il 22 e 23 novembre, con la cena “l’olio novo a tavola” all’antico Granaione. E insieme all’olio, la città renderà omaggio anche ad un’altra eccellenza del territorio: il travertino. Sarà infatti presentato il nuovo archivio documentario sul lavoro di escavazione nelle cave di travertino di Rapolano, a cui seguirà una passeggiata guidata tra le cave. (per informazioni, Associazione Nazionale Città dell’Olio, tel. 0577 329109, www.cittadellolio.it ).
Ma gli appuntamenti con “Pane e Olio in Frantoio” saranno solo la ciliegina sulla torta di un ricco programma di iniziative novembrine per celebrare l’olio. A Sinalunga, dal 7 al 16 novembre, l’appuntamento è con “Sinalunga, Borghi e Sapori” per degustare l’olio extravergine con pane toscano, Chianina e i piatti della tradizione locale. (per informazioni, tel. 0577 636045). Cetona ospiterà invece, il 23 novembre, la giornata nazionale delle Città dell’Olio dedicata all’abbinamento tra gli oli di qualità a Denominazione di Origine e i pani tipici locali. (per informazioni, tel. 0578 237630).
Per saperne di più su tutti gli appuntamenti, consulta la sezione “Eventi” del sito www.terresiena.it