Questo sito contribuisce alla audience di

Loredana Alfieri a Casarita Show Food

Flowers&Words Action Flowers


Loredana Alfieri e’ ancora una volta il nome nuovo dell’arte nuova.
Tra intensità di segno e colore alla performance urbana, l’artista sorprende per versatilità e cifra estetica.

Dal 14 dicembre al 18 gennaio, Cibo&Arte targata CasaRita Show Food, in via Berardi a Taranto, ospiterà la personale dell’artista che garantirà puro divertimento con la sue creature, figlie di un gesto reattivo a forti timbri cromatici. L’occasione dell’itinerario tracciato dalla Notte Bianca che mai come come in quei giorni ha visto la Puglia cosi’ in fermento, la pittrice ha esposto in anteprima il suo pezzo piu’ stravagante e, forse proprio per questo, interessante. Elemento di continuità tra l’interno e l’esterno della sua anima.

L’automobile firmata da Loredana Alfieri aprirà infatti un altro punto di vista tra pop culture e urban style, associate ad un’azione creativa che non perde certo d’identità. Lo stile di Loredana Alfieri che, appunto, ha fatto apprezzare la sua recente ricerca dalle gallerie e le fiere di settore piu’ prestigiose.

Da Reggio Emilia a Montecarlo, a Grenoble a Torino, la produzione di Loredana Alfieri ha suscitato molti consensi tra appassionati, esperti ed operatori del settore. Diversi critici e curatori ne hanno recensito l’assoluta qualità ed efficacia estetico-pittorica.
Tra questi, anche Vito Caiati e Guglielmo Greco, critici e curatori del progetto Cibo&Arte, che hanno cosi’ definito la produzione dell’autrice.

-Le piante della nostra artista, i suoi fiori fusi in intricate ragnatele come amalgame sinaptiche, dendridi alla ricerca di ulteriori connessioni chiedono di uscire allo scoperto ed instaurare un dialogo con l’autrice ed il pubblico; -Siamo stretti ancora in un fascio indefinibile perche’ abbiamo ancora paura e seppure siamo passati dal vago interiore ad una immagine identificabile abbiamo ancora vergogna di mostrarci nella nostra individualità, non siamo ancora pronti a rivelarci al mondo, sentiamo la necessità di mimetizzarci ancora ed invochiamo un incoraggiamento per essere. La coscienza di se’ e’ ancora debole ancora per potere attingere alla coscienza del se’, cioe’ ad un rapporto esplicito e consapevole con la nostra anima che continua imperterrita a lavorare in noi per mostrarsi in tutto il suo splendore-. Questo raccoglimento esplosivo, questa magmatica energia, a mala pena trattenuta in solidi ma plastici contorni, questa policromia scintillante ed indefinibile ci parla, ci invade ci incalza. Ci accorgiamo allora che in queste presenze floreali si riconoscono i tratti interroganti e problematici della nostra artista, le sue ansie, le sue paure, la sua anima.

Casarita Show Food
via Berardi, 81/83 - Taranto