Questo sito contribuisce alla audience di

Ennio Bertrand a Tosca Arte & Gelati

Personale

Ad aprile si inaugurerà a Carmagnola la prima gelateria del marchio Tosca. Esperimento innovativo, unico nel suo genere, Tosca, oltre a produrre gelati con ingredienti naturali e di qualità (solo con acqua Lauretana e latte Abit), presenterà nei suoi locali opere di artisti contemporanei emergenti.

Il primo appuntamento sarà con l’artista Ennio Bertrand che per l’occasione ha realizzato un nuovo video inedito. Questo progetto sarà il primo passo per l’apertura di una serie di spazi in Italia e all’estero che saranno in parte dedicati ad artisti contemporanei e dove saranno proposte installazioni, video, pittura e fotografia in un connubio artistico-culinario del tutto inedito. La prima mostra di Ennio Bertand sarà visitabile fino al 30 agosto 2009.

LipstickJoystick e’ una installazione video interattiva composta di un mini computer, un monitor LCD, un joystick e un sistema audio. Nell’hard disk del computer sono memorizzati alcune decine di video catturati da registrazioni televisive di cartoni animati quotidianamente programmate per i ragazzi. Dopo un opportuno editing per le immagini e i suoni, sono stati realizzati 61 video differenti della lunghezza di pochi secondi. Questi frammenti di animazioni descrivono il momento di confronto e di contrasto tra i personaggi per la cui soluzione viene riproposto sempre lo scontro diretto e la forza brutale della violenza. Con un software apposito e un piccolo joystick posto accanto al monitor Ë possibile rivedere i frammenti di video spostando il joystick sull’asse orizzontale per scegliere quello desiderato quindi, con l’asse verticale, si rianima la scena avanti e indietro.

Ennio Bertrand vive a Milano e lavora impiegando immagini e tecnologie digitali per le sue realizzazioni. Le sue opere ripropongono microscopici avvenimenti che, nel processo di ricostruzione e estrazione, vengono dilatati come in un laboratorio quando un solo micro organismo, nell’oculare del microscopio, rappresenta tutta la vita possibile in quel momento sul vetrino di osservazione. Bertrand compone un micro-evento temporale all’interno di un fluire a volte indistinto di una quantità di informazioni e immagini che saturano le soglie della percezione. Solo con occhi nuovi per i nostri accadimenti quotidiani e con tempi elementari, come ridotti alla loro piu’ piccola unità, e’ possibile rinfrescare i sensi, sanarli dalla sovrabbondanza che annulla per riscoprirsi attori di se’ stessi. Cosi’ i Cieli, preziosi velluti trapuntati di minuscoli LED che si illuminano con ritmi minimali, i pannelli modulari in vetroresina che mimano le strutture dei circuiti elettronici dei computer ampliando e distorcendo ironicamente le dimensioni e la forma che rigidamente sorregge la funzione. Le sequenze di fotogrammi televisivi ricostruite in micro racconti di due, quattro o piu’ immagini, che si impongono nella rappresentazione con la forza di un tempo infinito nonostante provengano da pochi secondi di esistenza svanita da tempo dallo schermo.

Le installazioni sonore interattive in cui ogni movimento, nostro o di altri esseri viventi, produce un suono percepibile nell’azione, dando prova di essere ancora presenti. O ancora replicanti - per ora ancora inanimati - di personaggi di celebri pittori, ottenuti solamente da percorsi all’interno di sistemi computerizzati ignorando volutamente ogni intervento manuale di argilla creatrice di forme mimetiche, non standardizzabili e soggette (alla tutela) al -maternage- del copyright per la perenne protezione di un oggetto. Ennio Bertrand e’ membro dell’associazione Ars Tecnica fondata nel 1988 a Parigi Parigi presso -La Cite’ des sciences et de l’industrie, La Villette- e cofondatore di Arslab, Arte Scienza e Nuovi Media a Torino nel 1996.

Inaugurazione 1 aprile 2009

Tosca Arte & Gelati
Viale Garibaldi, 37 - Carmagnola (TO)
Ingresso libero