Questo sito contribuisce alla audience di

Paola Riascos a Casarita Show Food

Contatti primordiali

Di Guglielmo Greco

Devono esserci nuovi perche’, intimi e silenti, sussurrati tra anfratti e strati, frammenti di scrittura e stampa, portati poi su potenti campiture cromatiche, raccolte tra strade e muri, raccontate chissà da dove, tra segni e materie di ogni genere. Tutti elementi alchemici ormai diventati parte integrante dell’azione creativa di Paola Riascos, giovane artista che fonda proprio sulle diversità, culturali e geografiche, la quintessenza della sua ricerca creativa.

Un percorso stilistico ben preciso e cadenzato che riemerge da una certa figurazione di matrice etno-mexican, per traslocare finalmente al Nuovo Espressionismo, meticolosamente costruito e rielaborato in altri territori non cosi’ tanto lontani, attualmente rientrato tra i canoni dei mezzi di comunicazione artistica particolarmente potenti e apprezzati come la pittura - cosi’ insperatamente attesa, gradito ritorno espressivo dello scenario internazionale.

Paola Andrea Riascos Espana, nasce a Cali - Colombia, nel 1977, dove studia Arti Plastiche presso l’Istituto Dipartimentale di Belle Arti, prima di tracciare la sua recente metrica espressionista, perche’ le arti visive, primordiali tanto se non quanto gli stessi esseri umani, vanno al di là dei convenzionali meta-linguaggi.

Semplicità, potenza e azione, restano dunque uno dei segni che identificano la cifra stilistica dell’artista colombiana, in esposizione in questo nuovo appuntamento della rassegna Cibo&Arte, in esposizione dal 5 aprile presso CasaRita Show Food di Taranto.
Paola Riascos mostra quindi altre intimità e identità rieditate nella sua esperienza maturata nella pittura, ricca e cosi’ fortemente caratterizzante.

Elementi già riscontrati nel New Pop tanto caro a Jean-Michel Basquiat, in una molto piu’ recente alchimia mutaforma dell’artista franco-ispanica Maria de Campos e del pugliese Jiko, nome di punta dell’Ultrapop in area jonica.

Pur nella loro inquietudine, nella loro sofferente dignità e tensione, i principali protagonisti - oggetti preferiti della ricerca di questa giovane artista (animali e figure umane incluse), che dal buio interiore riemergono attraverso colpi di luce e cromie - non intendono affatto rinunciare ad esprimere chi sono, da dove vengono, perche’ e come sono arrivati fin qui, attraverso iconografie e simbolismi, trasformati in nuovi messaggi mediatici, dribblando inutili paradossi concettuali.

C’e’ uno straordinario equilibrio nel lavoro di Paola Riascos, appena reduce dall’exhibition presso lo spazio di Area Domus, a Martina Franca, che abbandona oggetti e complementi di alto design, per sperimentare altri effetti, stavolta persino olfattivi e gustativi, come un differente aspetto di fruizione dell’arte contemporanea, perfettamente integrato nello scenario tarantino Dove Abitano I Sensi di CasaRita Show Food, in via Berardi, 81/83.

I suoi nuovi Contatti Primordiali, tra pensieri, memorie e immagini, riportano a quel tanto abusato desiderio universale di linguaggi unici, contaminanti (e contaminati), che solo le arti visive contemporanee e i buon cibo, sanno come rimettere in gioco. A vantaggio di un patrimonio che dev’essere considerato di tutti, nessuno escluso, riproducibile in territori culturali come i nostri, fino a quelli in Nuova Zelanda. O dal nostro pianeta, fino a quei fantastici altrimondi che solo certe infinite mappe immaginali di un artista, pura e ingenua, ma salda e sincera come Paola, riescono a ritracciare, a rintracciare e riproporre in un singolare gioco ad incastri, risultante di altresi’ possibili verità.

Tra le sue esperienze espositive, vissute tra Bologna, Cagliari e altri luoghi della Sardegna e, non ultimi, pugliesi, Paola Rascos si prepara a vivere la sua nuova stagione di eventi espositivi nel circuito internazionale dei nuovi artisti che tanto contribuiscono allo sviluppo e l’esportazione delle risorse creative tra Puglia ed altre nazioni. La mostra resterà in esposizione presso CasaRita Show Food fino al 10 maggio nelle normali ore di apertura (orario continuato) dello spazio. Giorno di chiusura: lunedi.

Casarita Show Food
via Berardi, 81/83 - Taranto
Chiuso il lunedi

Nel web http://casarita.net/