Questo sito contribuisce alla audience di

Marco Tirelli e Anselm Kiefer Fattoria di Celle Pistoia

Due nuove acquisizioni e la personale di Marco Tirelli Situata su una collina tra Firenza e Pistoia, la Fattoria di Celle ospita un’ importante collezione d’arte ambientale che Giuliano Gori e[...]

Due nuove acquisizioni e la personale di Marco Tirelli

Situata su una collina tra Firenza e Pistoia, la Fattoria di Celle ospita un’ importante collezione d’arte ambientale che Giuliano Gori e la sua famiglia hanno costituito fin dai primi anni Ottanta. Sabato 12 settembre saranno presentate al pubblico le ultime acquisizioni della famiglia: le installazioni Cette Obscure Clarte’ qui tombe des e’toiles di Anselm Kiefer ed ExCelle di Marco Tirelli, allestite rispettivamente presso la Cascina Terrarossa e nel parco della tenuta.

Nello stesso giorno si svolgerà l’inaugurazione della personale -Intorno al visibile- di Marco Tirelli e la presentazione della nuova edizione del volume -Arte Ambientale. Fattoria di Celle - Collezione Gori-.

Con ExCelle, nel parco della Fattoria di Celle, Marco Tirelli realizza la sua prima scultura: quattro elementi (su una superficie di circa un ettaro) in acciaio corten, in dialogo tra di loro: due dalle forme curve e morbide, gli altri scanalati. Il sito scelto dall’artista e’ una radura in leggero declivio nel verde, in una posizione sopraelevata rispetto ad un’altra installazione di Sol Lewitt Cubo senza Cubo. Sempre di Marco Tirelli e’ la mostra -Intorno al visibile- presentata negli spazi espositivi di Casapeppe a Celle, dove l’artista ha collocato una serie di dipinti e disegni in -dialogo ideale- con i quindici wall drawings realizzati nel 2004 da Sol Lewitt, -Pencil lines in four directions and All Their Conbinations on Black Squares-.

Nei dipinti di Marco Tirelli, delle singole forme essenziali, architettoniche o geometriche, emergono da un fondo scuro, assoluto, misterioso, come un’apparizione. Il mondo per Tirelli e’ tutto cio’ che accade sul confine tra luce ed ombra, in quella soglia di passaggio tra l’invisibile ed il visibile. Ne risultano delle immagini -sospese nel tempo e nello spazio, reali ed illusorie insieme, che suggeriscono luoghi e storie soltanto a chi sa vedere-.

Sarà realizzato un volume, edizioni Gli Ori, con saggi di Giuliano Gori e Ludovico Pratesi.

Inaugurazione sabato 12 settembre 2009 alle ore 17

Fattoria di Celle
Via Montalese, 7 (Santomato) Pistoia
ingresso libero su appuntamento