Questo sito contribuisce alla audience di

Nel segno di Eva Margutta RistorArte Roma

Collettiva A cura di Daniele Arzenta Francesca De Angelis, Anna Forcella, Rosa Foschi, Lughia, Fravia Mantovan, Elisa Montessori, Francesca Pastore, Mimma Pisani, Eliana Prosperi Colonna sonora a cura di[...]

Collettiva A cura di Daniele Arzenta

Francesca De Angelis, Anna Forcella, Rosa Foschi, Lughia, Fravia Mantovan, Elisa Montessori, Francesca Pastore, Mimma Pisani, Eliana Prosperi Colonna sonora a cura di Ottavia Fusco

Lunedi’ 8 marzo alle ore 18.30, in occasione della Festa della Donna, il Margutta RistorArte inaugura la mostra Nel segno di Eva, a cura di Daniele Arzenta.

L’evento, ideato da Tina Vannini, presenta le opere di nove artiste eterogenee, per formazione e anagraficamente: Francesca De Angelis, Anna Forcella, Rosa Foschi, Lughia, Fravia Mantovan, Elisa Montessori, Francesca Pastore, Mimma Pisani, Eliana Prosperi. Una mostra che non parla di politica e non espone ideologie personali, ma vuole presentare al pubblico una chiave di lettura dell’eros nell’arte, totalmente al femminile, attraverso carte, pitture e fotografie.

Se gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere e’ certo che il punto di vista sull’amore, sul sesso e sull’erotismo sia necessariamente diverso. Questa e’ l’occasione per dare uno sguardo, attraverso la fruizione delle opere in mostra, al lato femminile, che come si evince, non sempre e’ sinonimo di romanticismo. Argomento principale e leit motiv della mostra e’ infatti l’eros, analizzato e presentato secondo chiavi di lettura diverse.

In occasione dell’inaugurazione la cantante e attrice Ottavia Fusco offrirà una perfomance musicale dal vivo tratta dal suo cd -Gli Anni Zero - Sedici Variazioni d’Autore”, raccolta di testi inediti dei piu’ riservati e diffidenti intellettuali e artisti italiani divenuti canzoni di musica leggera, a dimostrazione che la cultura puo’ aver connotazione nazional-popolare.

Di Lina Wertmuller, Dacia Maraini e Patrizia Cavalli i testi musicati e arrangiati da Cinzia Gangarella che la Fusco andrà ad interpretare nel corso della serata. Il progetto Gli Anni Zero (cd musicale + calendario) e legato al lavoro della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, l’istituzione Onlus che ha lo scopo fondamentale di promuovere e finanziare progetti avanzati di ricerca clinica e di base per migliorare la durata e la qualità di vita dei pazienti e sconfiggere definitivamente quella che e’ la prima malattia genetica grave in Italia.

Inaugurazione lunedi’ 8 marzo 2010, ore 18.30

Margutta RistorArte
Via Margutta 118 - Roma